Modello ICLAV invalidi: va mandato ogni anno o quando lo richiede INPS?

L’invalido civile percettore di assegno mensile è tenuto annualmente alla presentazione del Modello ICLAV anche se a richiederlo non è l’INPS?

Il Modello ICLAV (Invalidità Civile LAVoro) va presentato ogni anno dagli invalidi civili che sono titolari di assegno mensile. Con questo modello, infatti, devono dichiarare l’esistenza o meno di una eventuale attività lavorativa e con esso anche gli eventuali importi derivanti dal lavoro.

Il Modello ICLAV deve essere presentato soltanto dagli invalidi con percentuale compresa tra il 74% ed il 99% (visto che gli invalidi al 100%, avendo inabilità al lavoro, anche percependo assegno mensile non svolgono attività lavorativa).

Non sono, poi, tenuti alla presentazione del modello ICLAV gli invalidi civili che sono inabili a causa di patologie psichiche o intellettive ma sono tenuti, in ogni caso, alla presentazione di una certificazione che indichi le patologie che li affliggono.

Modello ICLAV, va presentato se non richiesto?

Un lettore scrive per chiedere:

Buongiorno!! Ogni anno INPS mandava una lettera al domicilio, chiedendo di rinnovare il modello ICLAV…..Da un paio di anni questo non avviene,la mia domanda è! Bisogna aspettare che arrivi avviso da INPS, o utente deve preoccuparsi del rinnovo x evitare sospensione di pensione? Vi ringrazio e porgo cordiali saluti!!

L’obbligo alla presentazione del modello ICLAV, quindi, sussiste sempre per il  cittadino titolare di assegno mensile di invalidità poichè con ess dichiarano che il requisito di mancata prestazione di attività lavorativa permane.

Chi è tenuto a presentare il modello ICLAV?

  • Invalidi parziali, non ricoverati, con solo assegno;
  • invalidi parziali, ricoverati, con solo assegno;
  • invalidi parziali, non ricoverati, titolari di altro reddito, con solo assegno;
  • invalidi parziali, ricoverati, titolari di altro reddito, con solo assegno;
  • invalidi parziali, privi di perequazione automatica ma con limite di reddito personale pari o inferiore a quello stabilito per legge.

Per rispondere, infine, alla sua domanda, anche se l’INPS non richiede più annualmente la presentazione del modello è tenuto a presentare comunque la dichiarazione senza attendere che sia l’istituto a farle notare la mancanza dell’eventuale rinnovo.

Può presentare il modulo o in autonomia o avvalendosi dell’aiuto di un centro di assistenza fiscale.

Per approfondire consiglio la lettura dell’articolo: Indennità di accompagnamento: il modello ICRIC bisogna presentarlo ogni anno?


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.