Modifica 730 precompilato, quando inserire i figli porta a controlli del Fisco?

Cosa accade se i figli non sono indicati nel 730 precompilato? Aggiungendoli si perde il diritto a non venire controllati per non aver apportato modifiche alla dichiarazione?

Afrontiamo in questo articolo le conseguenze cui si può andare incontro apportando modifiche al 730 precompilato e nello specifico inserendo i figli, erroneamente mancanti, aggiungendo, quindi, il codice fiscale, i mesi di carico e la percentuale di detrazione. Quando la modifica può portare ad eventuali controlli fiscali?

Modifica 730 precompilato

Un lettrice chiede: Ogni anno sul mio modello 730 precompilato non vengono riportati i miei figli tra i familiari. Fino allo scorso anno ho inserito solo il codice fiscale poichè delle detrazioni fruiva mio marito. Quest’anno, però, sono costretta ad inserire anche la percentuale di detrazione spettante (100%) perchè mio marito a giugno dello scorso anno ha perduto il lavoro ed ha terminato anche la fruizione della Naspi e abbiamo deciso di mettere sul mio reddito la detrazione dei figli per non perderla. Rischio i controlli se modifico in tal modo il modello 730 precompilato? In ogni caso vorrei far notare che l’errore non dipende da me ma da una cattiva precompilazione del modello, visto che io i figli a carico li ho ormai da anni e non me li hanno mai inseriti nel precompilato.

Anche se non si fruisce delle detrazioni per familiari a carico il codice fiscale dei figli va comunque indicato nella dichiarazione dei redditi nella parte dedicata ai familiari a carico.

Per sapere quali sono i familiari a carico consigliamo la lettura dell’articolo di approfondimento: Figli a carico, cambia il limite di reddito, fino a 4000 euro

Se mancassero i codici fiscali di familiari a carico in quel prospetto, quindi, si ha l’obbligo di indicare i dati mancanti poichè l’accettazione del 730 precompilato dall’Agenzia delle Entrate può avvenire soltanto quando la dichiarazione è interamente compilata correttamente.

Se la modifica riguarda soltanto l’inserimento dei codici fiscali, così come le è capitato di fare fino allo scorso anno, non comportando questa modifica una rideterminazione del reddito complessivo o delle detrazioni e deduzioni spettanti, è come se si accettasse la dichiarazione senza apportare modifiche non perdendo il diritto sui mancati controlli.

Se invece, come accadrà quest’anno, oltre al codice fiscale dei figli indicherà anche la detrazione spettante per i familiari, la modifica effettuata andrà ad incidere sull’imposta poichè le darà diritto ad una detrazione maggiore rispetto a quella calcolata nella precompilazione.

Questo, di fatto, farà in modo che la dichiarazione precompilata risulti modificata e le farà perdere il beneficio sui controlli.

Entro quando va presentata la dichiarazione dei redditi 2020? Per scoprirlo leggi l’articolo: 730 precompilato online da oggi: quando l’invio? Scadenze e compilazione


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.