Mondiali 2018: Uruguay – Francia. Primo quarto di finale

Mondiali 2018: Uruguay – Francia. Primo quarto di finale giocato a Novgorod alle 16. Tantissime emozioni e non solo.

La partita

Uruguay – Francia è la prima partita dei quarti di finale Mondiali di Russia 2018. Partita che si gioca a Novgorod, con un clima fresco e con i tifosi dell’Uruguay che sono in maggioranza contro quelli della Francia. Entrambe le squadre partono con le stesse formazioni della partita precedente degli ottavi, ma con una modifica a testa: Tabarez ( allenatore Uruguay ) sostituisce l’infortunato Cavani con l’attaccante Stuani; mentre Deschamps ( allenatore Francia ) sostituisce lo squalificato Matuidi con il centrocampista Tolisso. Partita molto tattica e, nonostante siano due grandi squadre candidate a vincere il torneo, nessuna delle due decide di sbilanciarsi più di tanto.

il primo tempo

Il primo tiro in porta è da parte della celeste al 5′ minuto con Stuani, che non dovrebbe far sentire la mancanza del matador Cavani. Al 15′ minuto arriva anche la prima occasione anche da parte della Francia di testa da parte di Mbappè, con l’azione nata dai pieni del terzino destro Pavard, ma la palla va alta sopra la traversa. Il primo ammonito della partita arriva dalla parte della Francia. Lucas Hernandez non protegge bene palla ed è costretto a commettere fallo sull’uruguayano Nandez che lo aveva anticipato. Al minuto numero 40 Raphael Varane sblocca la partita per la Francia. Un calcio di punizione messo in mezzo da Griezmann e Varane la mette dentro di testa anticipando Stuani. Partita che era bloccata con poche occasioni e il modo per sbloccarla è come sempre da palla inattiva. Uruguay che reagisce e il portiere Lloris è chiamato ad un super intervento sul colpo di testa Caceres al minuto 44. Godin sulla respinta di Lloris non riesce a spingere la palla in rete e la manda in curva. Primo tempo che si conclude con la Francia in vantaggio per 1-0 con la rete di Varane

Secondo tempo

Partita che non cambia e Uruguay che inizia il secondo tempo come il primo. Secondo tempo però più falloso specialmente da parte della celeste che arriva addirittura a commettere tre falli in 3 minuti. Al minuto 59, Tabarez cambia gli schemi della squadra facendo entrare Maxi Gonzalez al posto di Stuani e Cristian Rodriguez al posto di Rodrigo Bentancur. Al minuto 62 Griezmann raddoppia per la Francia ed è 2-0. Un tiro centrale , non insidioso, ma che entra in porta grazie alla papera di Muslera che sì la para, ma non la trattiene, facendo entrare così il pallone in rete. Rissa tra le due squadre, durata circa 3 minuti, che si conclude con l’ammonizione per Mbappè. Al minuto 72, Tolisso cerca di chiudere la partita ma la palla sfiora l’incrocio dei palli e va sul fondo. Al minuto 78, Deschamps, mette sostanza a centrocampo ed entra N’Zonzi al posto di Tolisso e, 10 minuti più tardi, Dembelè al posto di Mbappè. Non succede altro per il resto della partita che quindi termina al 90+5 con il risultato di 2-0 per i francesi che volano in semifinale.

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Follow Me: