Monete 100 lire: qual è l’annata che vale di più?

Vediamo quali sono gli anni di coniazione delle monete da 100 lire che possono avere un valore di mercato più alto.

Continuano ad arrivarci centinaia di messaggi sul numero Whatsapp di utenti che si informano sul valore delle monete in lire o euro. In questo articolo abbiamo deciso di rispondere ad una lettrice che ci pone una domanda assai interessante. Invece di chiedere le sue specifiche esigenze, infatti, pone una domanda che può essere di interesse generale.

100 lire di quale anno il maggior valore?

La nostra lettrice ci scrive:

Sono in possesso di moltissime monete in Lire e per non tediarvi chiedendovi il valore di questa o quella vi chiedo se gentilmente sapere dirmi quale annata delle 100 lire può raggiungere il valore più alto?

Le 100 lire più famose della storia della Repubblica italiana sono quelle chiamate “Cento  Lire Minerva”, coniate dal 1955 al 1989.

Le monete da 100 lire possono avere delle quotazioni interessanti con valori che possono variare da pochi centesimi a diverse centinaia di euro in base allo stato di conservazione e all’annata del conio.

Ricordiamo che le monete molto usurate non raggiungono valori molto alti e quelle che valgono di più sono quelle Fior di Conio o in splendido stato (che hanno circolato molto poco).

Valore 100 lire rare

L’anno di prima coniazione delle monete da 100 lire è il 1955. Se si è in possesso di una moneta da 100 lire del 1955 è bene sapere che si tratta di una moneta molto rara e che se Fior di Conio può valere  tra i 700 e i 1000 euro. Se la moneta, invece, è in uno stato di conservazione ottimo ma non è fior di conio il  suo valore scende a 75 euro circa.

Le 100 lire del 1956 hanno un valore di 100 euro se fior di conio, 10 euro se in buono stato di conservazione.

Una moneta del 1957, invece, ha un valore che oscilla tra i 150 e i 200 euro se fior ci conio, tra 29 e 30 euro se in splendido stato.

Nnel 1958 ci fu una tiratura minore delle monete da 100 lire e, quindi, gli esemplari di quest’anno hanno un buon valore: fino a 700 euro se fior di conio (prezzo di catalogo, se si vende ad un collezionista il valore scende un poco). Se la moneta, invece, è in cattivo stato vale soltanto pochi centesimi.

Tutte le altre annate di monete da 100 lire hanno un valore piuttosto esiguo e monete in buono stato di conservazione vengono scambiate a poco più  di 1 euro.

Video 2 euro che valgono



Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.