Alfa Romeo Giulia GTA: primo record per la berlina estrema

-
10/03/2020

Il video di presentazione di Alfa Romeo Giulia GTA è il quarto più visto di sempre nel canale YouTube del Biscione

Alfa Romeo Giulia GTA: primo record per la berlina estrema

Alfa Romeo Giulia GTA è l’ultima novità per la gamma della casa automobilistica milanese. La vettura che doveva essere presentata al Salone dell’auto di Ginevra 2020, alla fine ha fatto il suo debutto online. Questo in quanto l’evento di Ginevra è stato annullato per il Coronavirus. La versione più estrema della berlina di segmento D del Biscione può già fregiarsi di un record. Infatti a solo 1 settimana dal debutto online il video di presentazione della vettura su YouTube ha superato i 4,5 milioni di visualizzazioni. Si tratta del quarto video più visto di sempre tra quelli pubblicati da Alfa Romeo sul proprio canale YouTube.

Il video di presentazione di Alfa Romeo Giulia GTA è il quarto più visto di sempre nel canale YouTube del Biscione

Continuando così le cose è facile ipotizzare che il video di Alfa Romeo Giulia GTA possa diventare uno dei più visualizzati su YouTube nella storia della casa automobilistica del Biscione. Si tratta di un risultato davvero importante, specie se si considera che dal vivo l’auto non è stata ancora mostrata e che quasi sicuramente il veicolo sarà venduto solo in Europa. Giulia GTA infatti sarà prodotta in appena 500 unità per festeggiare i 110 anni di storia che Alfa Romeo compirà il prossimo 24 giugno.

Ricordiamo infine che Alfa Romeo Giulia GTA è l’Alfa Romeo stradale più potente in circolazione con i suoi 540 cavalli. Inoltre l’auto ha subito una vera e propria cura dimagrante con circa 100 kg in meno rispetto alla versione Quadrifoglio. Queste caratteristiche unite ad altri dettagli aerodinamici unici dovrebbero consentire alla vettura di sbaragliare la concorrenza in pista ed ottenere il nuovo record al Nurburgring.


Leggi anche: Reddito di emergenza (REM Inps): giorni decisivi per gli ultimi pagamenti di gennaio 2021, in attesa del Decreto Ristori 5

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo annuncia una grande novità per il Motor Show di Ginevra 2020