Alfa Romeo MiTo e Fiat Punto tornano grazie a PSA?

-
18/11/2019

La probabile fusione tra FCA e PSA potrebbe riportare sul mercato alcuni modelli popolari, tra questi si parla di Alfa Romeo MiTo e Fiat Punto

Alfa Romeo MiTo e Fiat Punto tornano grazie a PSA?

La probabile fusione tra Fiat Chrysler e PSA potrebbe riportare sul mercato alcuni modelli ormai usciti di produzione da tempo. Tra questi si parla di Alfa Romeo MiTo e Fiat Punto. Se di questa seconda si parla già da tempo, la novità degli ultimi giorni è Alfa Romeo MiTo. Le vetture potrebbero utilizzare piattaforma modulare CMP / e-CMP (Common Modular Platform). Per quanto riguarda MiTo, si vocifera però di un suo ritorno in una nuova veste: quella di B-Suv compatto.

La fusione tra FCA e PSA potrebbe riportare sul mercato alcuni modelli popolari, tra cui Alfa Romeo MiTo e Fiat Punto

Fiat Punto invece dovrebbe tornare nella stessa maniera in cui la conosciamo avendo molto in comune con la recente Peugeot 208. Inoltre non possiamo escludere che l’auto possa arrivare anche in versione suv compatto. Molto comunque dipenderà da quelli che saranno gli accordi tra Fiat Chrysler Automobiles e PSA.

La ratifica dell’accordo di fusione dovrebbe arrivare all’inizio del prossimo mese. Forse già in quel periodo inizieremo a capire se davvero le gamme dei brand di Fiat Chrysler Automobiles potranno realmente sfruttare le tecnologie e le economie di scala derivanti da un accordo con PSA per il ritorno in gamma di alcuni modelli importanti che hanno fatto la storia recente dei suddetti marchi. In ogni caso non si tratterà di qualcosa di immediato ma di progetti relativi a dopo l’anno 2022.


Leggi anche: Cashback autostrada per pagamenti e spese in caso di cantieri: come funziona e cosa fare per averlo

Ti potrebbe interessare: Le nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio fanno il loro debutto a sorpresa in Cina