Alfa Romeo: nessun piano per espandere la gamma GTA

-
02/04/2020

Alfa Romeo: la casa automobilistica milanese non utilizzerà ancora la sigla GTA per la gamma di sue auto dopo l’esperimento con Giulia

Alfa Romeo: nessun piano per espandere la gamma GTA

Il capo del marketing del prodotto di Alfa Romeo, Fabio Migliavacca, ha affermato che la sigla GTA, di recente utilizzata per un modello in edizione limitata della berlina Giulia non sarà impiegata su altre auto della gamma della casa automobilistica del Biscione. La Giulia GTA è stata lanciata per celebrare il 110 ° anniversario dell’Alfa Romeo quest’anno.

Migliavacca ha dichiarato: “L’idea per il nostro anniversario è stata quella di esaltare GTA è affermarlo come un modello importante per l’Alfa Romeo. L’auto originale, la Giulia GTA del 1965 era davvero importante. Se pensi alle icone del marchio nella storia, c’è sicuramente un posto importante per la GTA. Abbiamo deciso di riportare all’attenzione i vecchi valori. L’auto doveva essere speciale rispetto alla versione Quadrifoglio. Abbiamo lavorato molto per ridurre il peso e ottenere prestazioni migliori in termini di tempi sul giro rispetto alla Giulia Quadrifoglio. ”

Alfa Romeo non utilizzerà ancora la sigla GTA per la gamma di sue auto dopo l’esperimento con Giulia

Queste dichiarazioni dunque lasciano intendere che quello della GTA sarà un esperimento limitato e che dunque non vedremo arrivare sul mercato una versione GTA di Stelvio o Tonale. Come sappiamo infatti nei prossimi anni la gamma della casa automobilistica del Biscione punterà forte su SUV e Crossover e dunque difficilmente l’etichetta GTA tornerà a fare capolino nella gamma dello storico marchio milanese che fa parte del gruppo Fiat Chrysler Automobiles. Questo almeno per quanto concerne i prossimi anni.

Ti potrebbe interessare: La nuova Alfa Romeo Giulia GTA avvistata nello stabilimento Maserati di Modena a pochi giorni dal debutto