AutoX e Fiat Chrysler si uniscono per lanciare robotaxi in Cina

-
08/01/2020

AutoX, specialista in sistemi di guida autonomi e Fiat Chrysler lanceranno un progetto di servizio di taxi autonomo congiunto in Cina

AutoX e Fiat Chrysler si uniscono per lanciare robotaxi in Cina

AutoX, specialista in sistemi di guida autonomi e Fiat Chrysler Automobiles, un produttore di automobili, lanceranno un progetto di servizio di taxi autonomo congiunto in Cina. Per questo progetto, le auto Chrysler Pacifica saranno dotate di sistemi di guida autonomi AutoX. Si potrà dunque chiamare un taxi senza pilota usando la popolare applicazione WeChat in Cina. I primi taxi senza pilota appariranno a Shenzhen, dove le auto AutoX sono state testate dal 2019, così come a Shanghai. Nel 2020, la flotta di taxi senza pilota sarà composta da circa 100 auto. Durante le prime fasi, durante tutti i viaggi al volante di un veicolo senza pilota, ci sarà uno specialista AutoX che monitorerà la sicurezza del traffico. In futuro, si prevede di utilizzare auto completamente autonome.

AutoX, specialista in sistemi di guida autonomi e Fiat Chrysler lanceranno un progetto di servizio di taxi autonomo congiunto in Cina

Nel novembre 2018 AutoX ha lanciato un progetto pilota di servizio di consegna di cibo da parte di veicoli senza pilota nella città di San Jose in California. A proposito di questo accordo, l’amministratore delegato di AutoX Jianxiang Xiao al CES 2020 di Las Vegas ha dichiarato: “Per guidare un’auto senza conducente, è necessaria una piattaforma per veicoli molto affidabile con un sistema di controllo automatico completo del veicolo. Questo livello di automazione è nuovo e raro per l’industria automobilistica. La piattaforma Chrysler Pacifica ha dimostrato di essere affidabile per l’implementazione di sistemi completamente senza pilota “.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler: il concept Airflow Vision sorprenderà il CES con interni futuristici


Leggi anche: Naspi e disoccupazione a 36 mesi: nuova ipotesi di riforma da 2 miliardi per gli over 55enni