BMW: i veicoli a idrogeno potrebbero essere economici entro il 2025

-
28/01/2020

Secondo Bmw il costo dei veicoli a  idrogeno crollerà nei prossimi anni ed entro il 2025 questi costeranno quanto le auto a combustione

BMW: i veicoli a idrogeno potrebbero essere economici entro il 2025

Jürgen Guldner, responsabile per BMW della divisione auto ad idrogeno, ritiene che il costo dei veicoli a  idrogeno crollerà nei prossimi anni. Il dirigente della casa bavarese ha dichiarato che i modelli a idrogeno potrebbero diventare economici quanto i veicoli a propulsione ICE entro cinque anni. Mentre parlava con The Telegraph dei piani delle celle a combustibile della casa automobilistica, Guldner ha rivelato che sono in corso lavori sulla terza generazione della tecnologia della catena cinematica a idrogeno di BMW. Sono passati quasi cinque anni da quando la società tedesca ha collaborato con la Toyota nel 2015 per lo sviluppo della tecnologia dell’idrogeno.

Jürgen Guldner, responsabile per BMW della divisione auto ad idrogeno, ritiene che il costo dei veicoli a  idrogeno crollerà

Guldner afferma che un modo per ridurre i costi dei propulsori a idrogeno sarà quello di ridurre la quantità di platino utilizzato per produrre le piccole celle nella pila di celle a combustibile. Nel 2022, BMW dovrebbe lanciare la sua X5 FCEV dopo aver mostrato in anteprima un SUV ad idrogeno nella forma del concetto Hydrogen Next FCEV al Motor Show di Francoforte dell’anno scorso. I prototipi attualmente in fase di test da parte della BMW riescono a percorrere una distanza compresa tra 400 e 480 km, ma Guldner afferma che presto saranno in grado di percorrere quasi 600 km. Le versioni a idrogeno di X6 e X7 dovrebbero seguire X5 FCEV sul mercato.


Leggi anche: Imu seconda rata: scadenza del 16/12, esenzioni e riduzioni

Ti potrebbe interessare: BMW i4: ecco come si prepara la casa bavarese alla sua produzione