BMW M5 potrebbe ottenere una variante EV con oltre 1.000 CV

-
02/06/2020

La futura BMW M5 dovrebbe disporre anche di una variante elettrica con oltre mille cavalli di potenza

BMW M5 potrebbe ottenere una variante EV con oltre 1.000 CV

BMW ha dato il via alla campagna teaser per la M5 rinnovata la scorsa settimana, ma stanno iniziando a emergere nuovi dettagli sul modello di prossima generazione. A quanto pare, la prossima super berlina sarà elettrificata. I dettagli sono limitati, ma Car Magazine afferma che il prossimo M5 arriverà nel 2024 e verrà offerto con due diversi propulsori. Il modello di base è previsto per funzione con lo stesso sistema ibrido della X8 M. Secondo quanto riferito, consisterà in un motore V8 e almeno un motore elettrico. Questa configurazione potrebbe dare al modello una potenza combinata di circa 559 kW / 760 CV e 998 Nm di coppia.

La futura BMW M5 dovrebbe disporre anche di una variante elettrica con oltre mille cavalli di potenza

Secondo quanto riferito, l’ibrido plug-in sarà affiancato da una variante completamente elettrica che potrebbe avere un pacco batterie da 135 kWh e una tecnologia da 800 volt proprio come la Porsche Taycan. Secondo quanto riferito, la batteria alimenterebbe tre motori elettrici che producono ciascuno 250 kW / 340 CV. Si dice che un motore alimenti le ruote anteriori, mentre gli altri due muoverebbero le ruote posteriori. Se tutto andrà a buon fine, l’M5 EV avrebbe una potenza combinata teorica di 750 kW / 1.020 CV.

Si dice che ciò consenta un tempo di 0-100 km / h di 2,9 secondi, che lo renderebbe 0,4 secondi più veloce dell’attuale M5 Competition. Si dice anche che l’auto abbia un’autonomia fino a 700 km nella procedura di prova mondiale dei veicoli leggeri armonizzati. Mentre nulla è ufficiale, il CEO della BMW M Markus Flasch ha recentemente confermato che la società sta lavorando su auto M elettrificate. Se questo include un M5 completamente elettrico come si dice, dovremo solo aspettare e vedere.


Leggi anche: Bonus 200 euro professionisti e partite Iva: via al click day

Ti potrebbe interessare: BMW: il coronavirus influenzerà la domanda di nuove auto per il resto del 2020