FCA e PSA firmeranno un accordo a breve

-
26/11/2019

Nelle prossime settimane la fusione tra FCA e PSA si concretizzerà, le due società lo hanno detto ai propri dipendenti nelle scorse ore

FCA e PSA firmeranno un accordo a breve

FCA e PSA Group hanno comunicato ai propri dipendenti che avrebbero firmato un accordo di fusione vincolante nelle prossime settimane. In due comunicazioni separate attraverso canali interni i due gruppi hanno riferito ai dipendenti che oltre 50 persone sono coinvolte nel processo. Sono stati istituiti nove gruppi di lavoro, guidati dal tesoriere del gruppo FCA e dal responsabile globale dello sviluppo aziendale David Ostermann e dal vicepresidente esecutivo di programma strategia di PSA Olivier Bourges.

Nelle prossime settimane la fusione tra FCA e PSA si concretizzerà

FCA e PSA stanno lavorando per finalizzare una fusione che creerebbe la quarta casa automobilistica mondiale. Il presidente della FCA John Elkann la scorsa settimana ha dichiarato di non essere preoccupato per una causa statunitense della General Motors contro la FCA e che era fiducioso di raggiungere un accordo di fusione vincolante con il proprietario della Peugeot PSA entro la fine di quest’anno.

Il nuovo amministratore delegato del nascente gruppo dovrebbe essere Carlos Tavares mentre il Presidente John Elkann. L’accordo di fusione prevede che il 50 per cento delle azioni vadano al gruppo italo americano e il 50 a Psa. Nessuno stabilimento sarà chiuso e non ci saranno perdite di posti di lavoro come garantito dalle due società ai sindacati. Risparmi per 3,6 miliardi di euro annui dovrebbero derivare dalla fusione. Nei prossimi giorni potrebbero arrivare ulteriori novità.


Leggi anche: Bonus Natale 2020, in arrivo un cashback da 150 euro: cos’è, come funziona e come ottenerlo

Ti potrebbe interessare: FCA e PSA: l’accordo potrebbe essere firmato all’inizio di dicembre