Ferrari perderà soldi quest’anno per colpa della Formula 1

-
05/05/2020

Il CEO della Ferrari Camilleri ha ammesso che quest’anno a causa della F1 la sua azienda perderà soldi

Ferrari perderà soldi quest’anno per colpa della Formula 1

Quest’anno la Ferrari perderà denaro a causa della Formula 1. È stato Louis Camilleri, CEO della società italiana ad ammetterlo.  “La F1 è, senza dubbio, l’attività che appesantirà maggiormente il nostro conto economico nel 2020”, afferma Camilleri, che ha aggiunto che è molto difficile “prevedere quale sarà il suo impatto perché non sappiamo cosa si potrà fare quest’anno. ” Sebbene la crisi del coronavirus avrà sicuramente un impatto sulla vendita delle sue auto sportive, in molti casi – specialmente sui modelli più esotici e redditizi -, gli ordini di acquisto vengono effettuati con largo anticipo rispetto alla consegna, il che mitiga l’impatto nel breve periodo della crisi.

 

Il CEO della Ferrari Camilleri ha ammesso che quest’anno a causa della F1 la sua azienda perderà soldi

“È un grande successo per le entrate della Ferrari. La buona notizia è che speriamo che vi sia un grande successo per le entrate quest’anno”, aggiunge Camilleri. “La F1 aveva un programma di 22 gare. La FIA e il Gruppo F1 stanno cercando di salvare almeno 18 Gran Premi, ma molti di loro senza spettatori. Ciò implica una drastica riduzione delle entrate generate dai diritti commerciali e da il contributo degli sponsor, che sono le nostre due principali fonti di reddito per la F1 “, ha dichiarato Camilleri in videoconferenza con gli azionisti, durante la presentazione dei più recenti risultati economici. Nel primo trimestre di quest’anno, i ricavi della F1 sono diminuiti del 30%.


Leggi anche: Bonus ristorazione (Mipaaf) Covid e fondo per la filiera: arriva la proroga al 15/12, ecco le istruzioni con i codici Ateco

Rimane però buona parte delle spese di F1, quindi l’impatto sui conti è importante. Ricordiamo che uno studio di Christian Sylt ha rivelato l’anno scorso, quando la crisi di Covid-19 non era immaginabile, che la Ferrari potesse risparmiare 100 milioni di euro lasciando la F1. Sebbene molti sostengano che la Ferrari perderebbe molto fascino se lasciasse il Grande Circus, Bernie Ecclestone ha recentemente affermato che la Ferrari non soffrirebbe troppo perché è troppo grande come marchio e la sua immagine è spettacolare.

In ogni caso, con la volontà di continuare in F1, la Scuderia ha accettato l’attuazione del massimale di bilancio, sebbene sia stato bellicoso nel tentare di mantenere alcuni privilegi e garantire che tale massimale sia abbastanza elevato da avere un un certo margine sulle squadre nel mezzo del gruppo. In passato la Ferrari aveva già fatto alcuni sacrifici per salvaguardare la F1, ad esempio accettando le gomme uguali per tutti o i limiti delle prove.

Ti potrebbe interessare: Ricciardo e Sainz busseranno alla porta della Ferrari nel 2022 secondo Chandhok