Fiat Chrysler ha avviato il 90% degli investimenti pianificati in Italia

-
27/11/2019

Fiat Chrysler Automobiles ha avviato il 90 percento degli investimenti previsti per l’Italia, secondo il numero uno in Europa Pietro Gorlier

Fiat Chrysler ha avviato il 90% degli investimenti pianificati in Italia

Fiat Chrysler Automobiles ha avviato il 90 percento degli investimenti previsti per l’Italia, secondo il capo europeo della casa automobilistica Pietro Gorlier. FCA ha dichiarato l’anno scorso che avrebbe speso 5 miliardi di euro in Italia fino al 2021. Il piano prevede il lancio di modelli elettrici e ibridi. Ha lo scopo di garantire la piena capacità negli stabilimenti italiani di FCA. Gorlier ha affermato che, nonostante le speculazioni infondate, FCA ha “costantemente confermato il piano attraverso l’azione, senza ritardi”.

Circa il 90 percento degli investimenti sono stati avviati”, ha detto, secondo il testo di un discorso tenuto all’assemblea italiana dell’industria automobilistica ANFIA, nello stabilimento Fiat Chrysler di Melfi, nel sud Italia, lunedì. Gorlier non ha specificato quanto dell’investimento pianificato è stato speso finora.

Come parte del piano, Fiat Chrysler costruirà una nuova 500 completamente elettrica nella sua fabbrica Mirafiori a Torino. I modelli ibridi di Jeep Compass e Renegade saranno prodotti a Melfi. Sono inoltre previsti modelli elettrificati per Maserati e Alfa Romeo.  L’imminente SUV compatto di Alfa Romeo presentato in anteprima con il concetto Tonale, offrirà una variante ibrida plug-in. Dovrebbe essere costruito a Pomigliano vicino a Napoli.

Un piccolo SUV progettato per Alfa Romeo includerà una versione a batteria elettrica e motori a combustione, secondo la presentazione del terzo trimestre di Fiat Chrysler agli analisti. Non vi è alcuna decisione sulla sua posizione di produzione.


Leggi anche: Cashback autostrada per pagamenti e spese in caso di cantieri: come funziona e cosa fare per averlo

A settembre Maserati ha annunciato la produzione dei suoi primi modelli ibridi e alimentati a batteria, tra cui un’auto sportiva elettrica e un SUV di medie dimensioni. L’auto sportiva sarà costruita nello stabilimento di Maserati a Modena. Il SUV entrerà in produzione all’inizio del 2020 nello stabilimento della FCA a Cassino,  dove viene costruita Alfa Romeo Stelvio. L’impianto avrà una nuova linea di produzione per il SUV in grado di gestire auto elettrificate.

Ricordiamo infine che Fiat Chrysler sta finalizzando i colloqui di fusione con il Gruppo PSA per cercare di creare la quarta casa automobilistica più grande del mondo.