Fiat Chrysler: un importante addio nel gruppo italo americano

-
05/03/2020

Dopo 22 anni Reid Bigland dice addio a Fiat Chrysler, il dirigente in passato è stato anche amministratore delegato di Alfa Romeo e Maserati

Fiat Chrysler: un importante addio nel gruppo italo americano

Reid Bigland, capo del marchio Ram in Fiat Chrysler Automobiles e responsabile delle vendite negli Stati Uniti di FCA ha deciso di lasciare l’azienda quasi otto mesi dopo aver intentato una causa federale contro il suo datore di lavoro. Reid Bigland lascerà il 3 aprile per “perseguire interessi al di fuori di FCA”, ha dichiarato mercoledì la casa automobilistica americana in una nota. La sua partenza significa la perdita di un veterano di 22 anni nel suo segmento più redditizio e nel mercato che rappresenta la maggior parte dei ricavi dell’azienda prima di una fusione transatlantica con la casa automobilistica francese Groupe PSA e in mezzo a importanti trasformazioni verso veicoli autonomi ed elettrici.

Dopo 22 anni Reid Bigland dice addio a Fiat Chrysler

A giugno, Bigland ha citato in giudizio Fiat Chrysler, sostenendo che i dirigenti si erano rivoltati contro di lui per aver collaborato con investigatori federali che indagavano sulle pratiche di vendita di veicoli gonfiati. Bigland ha affermato che la sua retribuzione è stata ridotta del 90%, costandogli oltre 1,8 milioni di dollari. FCA ha dichiarato che la sua retribuzione è stata trattenuta perché è implicato nella cospirazione.

Le azioni legali “sono state risolte in modo soddisfacente per tutte le parti interessate”, ha dichiarato la casa automobilistica in una nota. Tre persone sono state nominate per assumere le responsabilità di Bigland. Bigland è anche capo di FCA Canada. “È stato un privilegio far parte della famiglia FCA e lavorare insieme ai nostri partner commerciali dei rivenditori”, ha dichiarato Bigland in una nota. Ricordiamo che il dirigente è stato anche amministratore delegato di Alfa Romeo e Maserati in passato.


Leggi anche: Naspi pagamento Inps di gennaio 2021: che giorno arriva la disoccupazione

Ti potrebbe interessare: FCA autorizzata a raccogliere parti da un fornitore in quarantena per il Coronavirus