Fiat Chrysler: vendite in calo del 10% negli Stati Uniti

-
02/04/2020

Fiat Chrysler Automobiles ha annunciato mercoledì che le sue vendite di auto negli Stati Uniti sono calate di oltre il 10% nel primo trimestre

Fiat Chrysler: vendite in calo del 10% negli Stati Uniti

Fiat Chrysler Automobiles ha annunciato mercoledì che le sue vendite di auto negli Stati Uniti sono calate di oltre il 10% nel primo trimestre, a causa del nuovo coronavirus che ha paralizzato l’attività economica da marzo. Le nuove immatricolazioni sono scese del 10,4% a 446.768 unità nei primi tre mesi dell’anno, secondo una dichiarazione. Questo è più del calo del 7,1% previsto dalla società specializzata Edmunds.com.

Fiat Chrysler ha annunciato che le sue vendite di auto negli USA sono calate di oltre il 10% nel primo trimestre

Il proprietario dei marchi Jeep e RAM spiega di aver osservato due curve: in primo luogo, un forte aumento delle vendite a gennaio e febbraio, un periodo durante il quale erano stati registrati pochissimi casi di coronavirus negli Stati Uniti. Quindi, un crollo delle vendite a marzo, caratterizzato da annunci di misure di contenimento negli Stati Uniti per arginare la diffusione di Covid-19, la malattia causata dal nuovo coronavirus, che ha già causato migliaia di vittime in tutto il mondo. globo. Fiat Chrysler ha sospeso la produzione e chiuso negli Stati Uniti e in Canada fino al 14 aprile, ma potrebbe essere necessario prorogare questo termine.


Leggi anche: Le vendite di veicoli Fiat Chrysler calano del 39% nel secondo trimestre in USA

La situazione di Fiat Chrysler Automobiles non rappresenta l’eccezione ma la regola. Anche Ford Motor, Toyota e General Motors hanno comunicato pesanti cali nelle vendite del primo trimestre del 2020 ed in particolare nel mese di marzo. Basti pensare che le vendite di veicoli leggeri negli Stati Uniti sono diminuite di quasi il 27% a marzo rispetto a un mese prima. Purtroppo si teme che a causa dell’intensificarsi dell’epidemia di coronavirus negli Stati Uniti, la situazione possa drasticamente peggiorare nel mese di aprile che è appena cominciato.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler Automobiles: i dirigenti del gruppo italo americano si riducono lo stipendio a causa del coronavirus