Fiat Chrysler vince importante causa in USA

-
13/06/2020

Fiat Chrysler ha vinto la sua causa per bloccare le importazioni statunitensi del fuoristrada Roxor di Mahindra

Fiat Chrysler vince importante causa in USA

Fiat Chrysler Automobiles ha vinto la sua causa per bloccare le importazioni statunitensi del fuoristrada Roxor di Mahindra secondo cui avrebbe copiato l’aspetto dell’iconica Jeep Wrangler, ha affermato la Commissione per il commercio internazionale in un avviso pubblicato sul sito web dell’agenzia.  FCA ha affermato che il Roxor è una “copia quasi identica” della sua Jeep. Il giudice commerciale Cameron Elliot a novembre ha scoperto che il Roxor avrebbe violato l’abito commerciale della Jeep come definito da sei elementi di design specifici, ma non dai marchi registrati per la griglia anteriore della Jeep. Ha raccomandato che la commissione blocchi le importazioni dei kit e dei componenti Roxor, dicendo che Mahindra sta intenzionalmente cercando di evocare l’immagine Jeep, che eroderebbe il valore del Wrangler.

Fiat Chrysler ha vinto la sua causa per bloccare le importazioni statunitensi del fuoristrada Roxor di Mahindra

Entrambe le parti hanno chiesto alla commissione di rivedere parte della decisione. Mahindra, il più grande produttore indiano di SUV, produce i componenti in India e il Roxor viene assemblato in uno stabilimento nel Michigan. Sta già soffrendo per un rallentamento del mercato indiano di auto e camion e ad aprile non ha registrato vendite interne a causa della pandemia di coronavirus. Il mercato statunitense, il più popolare al mondo per i veicoli fuoristrada, potrebbe aiutarlo a resistere alla pandemia.

A gennaio, Mahindra ha affermato che il suo ultimo modello Roxor aveva “cambiamenti significativi nella progettazione” e che avrebbe “apportato ulteriori modifiche alla progettazione, se necessario, in collaborazione con ITC”. Il veicolo aggiornato, soprannominato “The Beast”, parte da $ 16.599, secondo il sito Web di Mahindra. In un deposito con la commissione, Mahindra ha dichiarato che i suoi nuovi modelli non sono in violazione e che FCA sta cercando di afferrare “un monopolio pratico sull’importazione e la vendita di componenti utilizzati in qualsiasi veicolo boxy, aperto, stile militare”.


Leggi anche: Spid, l’Agenzia delle Entrate rottama le password dall1/10

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler ha chiesto a 24 mila dipendenti di restituire centinaia di dollari