Formula 1: Horner vede sfumature di Vettel in Verstappen

-
03/06/2020

Christian Horner ha notato che il livello di feedback di Verstappen durante un weekend di gare si sta avvicinando a quello di Vettel

Formula 1: Horner vede sfumature di Vettel in Verstappen

Il numero uno di Red Bull, Christian Horner ha notato che il livello di feedback di Verstappen durante un weekend del Gran Premio, in particolare, sta cominciando ad avvicinarsi a quello di Sebastian Vettel. L’esperto pilota tedesco ha lasciato la Red Bull alla fine della stagione 2014 per unirsi alla Ferrari dopo aver vinto quattro titoli mondiali con la squadra. “Ricordo che i debriefing di Sebastian duravano circa due ore”, ha dichiarato Horner a F1 Unscripted.

Christian Horner ha notato che il livello di feedback di Verstappen durante un weekend di gare si sta avvicinando a quello di Vettel

“Ricordo che Mark Webber invece impiegava circa 15 minuti per il debriefing dell’intera gara, dall’altra parte del tavolo. Insomma per i due piloti sicuramente due filosofie molto diverse. “È divertente, ma man mano che Max matura, le informazioni che arrivano da lui diventano sempre più profonde a causa della sua comprensione. Ma la loro capacità di raccontare dettagli è fenomenale.” Albon è stato promosso dal Toro Rosso lo scorso anno per gli ultimi nove gran premi dell’anno, e ha dato buoni risultati.

“Alex è diventato più forte durante tutto l’anno”, ha dichiarato Horner allo SkySports F1 Show. “Abbiamo Max con un contratto a lungo termine e il nostro ideale è quello di continuare con quei due piloti, non solo per la prossima stagione, ma oltre quello nel 2021. “Ovviamente, dipenderà da come si esibirà Alex, ma tutte le indicazioni che abbiamo visto e i progressi che abbiamo visto l’anno scorso dimostrano che abbiamo una forte coppia in Max e Alex.” Insomma secondo Horner il giovane pilota olandese sta migliorando anche da questo punto di vista finendo per assomigliare al suo più esperto collega tedesco.


Leggi anche: Bonus 200 euro professionisti e partite Iva: via al click day

Ti potrebbe interessare: Il coronavirus avrebbe impedito alla Ferrari di fare una buona offerta a Vettel