Il robot mobile Volkswagen rivoluzionerà la ricarica delle auto elettriche

-
26/12/2019

Volkswagen ha mostrato dei robot di ricarica mobili che consentirebbero a ogni parcheggio di diventare un punto di ricarica

Il robot mobile Volkswagen rivoluzionerà la ricarica delle auto elettriche

Volkswagen ha rivelato la sua visione del futuro: robot di ricarica mobili che consentirebbero a ogni parcheggio di diventare un punto di ricarica. Il sistema di ricarica mobile è composto da due unità: un robot e un dispositivo di accumulo dell’energia. Il concetto è progettato per l’uso in grandi parcheggi, come quelli in aeroporti o centri commerciali. Il robot potrà essere chiamato dai conducenti tramite un’app per smartphone o tramite un sistema di collegamento presente nell’auto.

Volkswagen ha mostrato dei robot di ricarica mobili che consentirebbero a ogni parcheggio di diventare un punto di ricarica

Una volta completata la ricarica, il robot inventato da Volkswagen scollega il cavo di ricarica e riporta la batteria scarica in una posizione dove verrebbe nuovamente ricaricato, pronto per essere utilizzato su di un’altra auto. I proprietari verrebbero informati tramite l’app quando la loro auto è stata finalmente ricaricata. I robot saranno dotati di scanner a ultrasuoni, laser e telecamere per aiutarli a muoversi negli interni del parcheggio. Ogni ‘vagone batteria’ conterrà 25kWh di potenza e sarà in grado di ricaricare rapidamente CC fino a 50kW.

Commentando il concetto, Mark Moller, responsabile dello sviluppo di Volkswagen Group Components, ha dichiarato: “Il robot di ricarica mobile farà scattare una rivoluzione nella ricarica delle auto elettriche in diversi luoghi, come parcheggi multipiano, parcheggi sotterranei, parcheggi di aeroporti o centri commerciali, perché in tal maniera portiamo l’infrastruttura di ricarica sull’auto e non viceversa. È un prototipo visionario, che può essere trasformato in realtà abbastanza rapidamente, se le condizioni generali lo permetteranno”.


Leggi anche: Bonus casa 2022: proroga, agevolazioni e legge di bilancio

Ti potrebbe interessare: Volkswagen: multa record in Australia per il gruppo tedesco