La Formula 1 prevede di terminare la stagione 2020 nel febbraio 2021

-
29/03/2020

La Formula 1 prevede di terminare la stagione 2020 nel febbraio 2021, un mese prima dell’inizio della stagione del prossimo anno

La Formula 1 prevede di terminare la stagione 2020 nel febbraio 2021

La Formula 1 prevede di terminare la stagione 2020 nel febbraio 2021, un mese prima dell’inizio della stagione del prossimo anno. Una misura la cui principale intenzione è quella di allungare il calendario al massimo per garantire il maggior numero possibile di gare. Come riportato dal noto giornalista Dieter Rencken per il portale RaceFans.net, Liberty Media sta attualmente lavorando a un calendario che potrebbe concludersi nel mese di febbraio 2021. Dopo il rinvio di sette gare e la cancellazione di Monaco, la categoria vuole salvare un anno fatale a causa dell’epidemia di coronavirus.

La Formula 1 prevede di terminare la stagione 2020 nel febbraio 2021

Questa informazione arriva poco dopo alcune parole di Mattia Binotto relative a questo argomento. Il leader del team Ferrari ha riconosciuto che la stagione 2020 potrebbe durare fino al gennaio 2021. La FIA e Liberty Media stanno esplorando varie opzioni per garantire il maggior numero di gare. Chase Carey, direttore esecutivo della Formula 1, ha recentemente annunciato all’inizio di questa settimana che la stagione sarebbe durata più a lungo del previsto: “La fine della stagione andrà oltre la data originale fissata per il 29 novembre”.

In questo momento, il GP del Canada mantiene i suoi piani ed è la data con cui la stagione di Formula 1 dovrebbe iniziare a meno che non ci siano altre sospensioni e / o cancellazioni. Ciò avverrebbe il 14 giugno. Al momento, sappiamo già che non ci saranno pause estive. Le squadre trarranno vantaggio dal confinamento dovuto alla pandemia come “vacanza”. La Formula 1 prevede inoltre di mantenere chiuse le fabbriche fino a quando la stagione 2020 non inizierà a limitare lo sviluppo delle monoposto. Liberty Media e i promotori dei Gran Premi vogliono salvare il più possibile le loro casse in un anno che sarà disastroso per l’economia. Al momento la situazione varia di giorno in giorno e la stabilità necessaria non è stata ancora raggiunta per garantire date e impegni certi.


Leggi anche: Reddito di emergenza (REM Inps): giorni decisivi per gli ultimi pagamenti di gennaio 2021, in attesa del Decreto Ristori 5

Ti potrebbe interessare: UFFICIALE: anche il GP di Formula 1 dell’Azerbaigian 2020 rinviato per il coronavirus