La futura gamma di BMW M sarà dotata di tecnologia ibrida

-
22/11/2019

In futuro la gamma intera di Bmw M passerà alla tecnologia di propulsione ibrida, questo per garantire il rispetto delle sempre più serve norme sulle emissioni

La futura gamma di BMW M sarà dotata di tecnologia ibrida

In futuro l’elettrificazione raggiungerà tutti i modelli BMW, comprese le auto sportive M, qualunque sia il segmento. Nononstante non sia stato ancora ufficializzato, i piani della divisione sportiva della casa bavarese per il prossimo decennio prevedono la propulsione ibrida per tutti i suoi modelli.  La conversione di Bmw M alla tecnologia ibrida non è un capriccio. Ma ci sono davvero fattori che costringeranno la casa tedesca a virare verso l’elettrificazione. Questo avverrà soprattutto in quanto raggiungere gli obiettivi delle emissioni di CO2 sarà sempre più difficile.

In futuro la gamma intera di Bmw M passerà alla tecnologia di propulsione ibrida

La BMW M avrà la tecnologia “Power PHEV” . Derivata dalla quinta generazione del sistema eDrive, verrà adottata a ciascun segmento della gamma. Un singolo motore elettrico sarà in grado di sviluppare tre livelli di potenza: 100, 134 e 170 CV, a seconda che si tratti rispettivamente di modelli V a quattro cilindri, sei cilindri e otto cilindri.

Le tre configurazioni avranno una batteria aggiuntiva, con capacità di spostamento di 30 kWh per i modelli a quattro cilindri e 60 kWh per il resto della gamma, che consentirà un breve spostamento in modalità a emissioni zero, raggiungerà grandi prestazioni e un livello di efficienza anche molto alto. Questo stimando che i primi modelli sportivi di Bmw M con sistema ibrido vedranno la luce nel 2023


Leggi anche: Fondo imprese in difficoltà: domande in riapertura

Ti potrebbe interessare: Nuova BMW M2 CS: pubblicate in anteprima immagini e info sul nuovo modello da 444 CV