La prima unità della nuova Volkswagen ID.4 esce dalla fabbrica cinese

-
15/06/2020

La prima unità di Volkswagen ID.4 è uscita dalla fabbrica di Foshan in Cina

La prima unità della nuova Volkswagen ID.4 esce dalla fabbrica cinese

L’arrivo della nuova Volkswagen ID.4 è quasi imminente. Il marchio tedesco intende presentare la sua seconda auto elettrica quest’estate in modo che possa essere in vendita entro la fine dell’anno. E una delle prove che la produzione è già iniziata è questa prima unità che esce dalla catena di montaggio della fabbrica cinese di Foshan, condivisa con FAW. I gestori della fabbrica hanno organizzato un evento speciale per celebrare la prima unità prodotta del nuovo SUV . Secondo la fonte, devono essere due modelli poiché punta a due codici interni, “VW316 / 6CN_B” e “VW316 / 7CN_B” . Il primo indica che è ID.4 , ma dalla seconda parte sappiamo solo che corrisponde alle specifiche cinesi, quindi la numerazione può riguardare la variante di famiglia e la “coupé” .

La prima unità di Volkswagen ID.4 è uscita dalla fabbrica di Foshan in Cina

Entrambi sono più che finiti e saranno fabbricati in Cina, così come negli Stati Uniti e in Europa, con lievi differenze per ciascun mercato. La stessa fonte ha anche fatto trapelare le misure del nuovo modello, così come alcuni dettagli del design del nuovo ID Volkswagen.  La nuova Volkswagen ID.4 sfoggia un aspetto anteriore condiviso con la compatta elettrica in procinto di iniziare il suo viaggio commerciale, con lo stesso design dei fari e la corrispondente connessione con una sottile stringa di luce a LED. Il lato si differenzia dal nuovo ID.3 con un design elegante in vita, con una superficie superiore e inferiore , mentre la parte posteriore presenta gruppi di luci a LED su un pannello oscurato che offre un’estetica più elaborata. .


Leggi anche: Spid, l’Agenzia delle Entrate rottama le password dall1/10

In assenza di conferma e come abbiamo sottolineato, in Cina verrà offerto con le due più grandi dimensioni della batteria di capacità, quelle di 58 e 77 kWh, che forniscono energia per 400 e 500 chilometri di autonomia , un po ‘meno rispetto alle cifre approvate per il ID.3 a causa dell’aumento di peso. Entrambi associati a due versioni da 150 kW e trazione posteriore o 225 kw e trazione integrale.

Ti potrebbe interessare: Volkswagen condannata dal tribunale al rimborso parziale dei suoi clienti per il dieselgate