Lamborghini chiude la sua unica fabbrica fino al 25 marzo

-
13/03/2020

Lamborghini ha deciso di chiudere la sua fabbrica a Sant’Agata Bolognese a causa del nuovo focolaio di coronavirus

Lamborghini chiude la sua unica fabbrica fino al 25 marzo

Lamborghini ha compiuto il passo radicale di chiudere la sua fabbrica a Sant’Agata Bolognese a causa del nuovo focolaio di coronavirus. La società ha annunciato in una dichiarazione che il suo stabilimento produttivo di Sant’Agata Bolognese sarà chiuso dal 13 al 25 marzo, a sostegno delle nuove direttive del governo. Tutti i modelli del marchio sono costruiti lì, quindi questo significa che nessun nuovo modello sarà prodotto nelle prossime due settimane.

Lamborghini ha deciso di chiudere la sua fabbrica a Sant’Agata Bolognese a causa del nuovo focolaio di coronavirus

“Questa misura è un atto di responsabilità sociale e alta sensibilità nei confronti del nostro personale, nella straordinaria situazione in cui ci troviamo in questo momento in Italia e che si sta anche evolvendo all’estero a causa della diffusione mondiale del Coronavirus”, ha affermato Stefano Domenicali, Presidente e Amministratore delegato di Automobili Lamborghini.

Il dirigente ha aggiunto che la società “continuerà a monitorare la situazione al fine di reagire rapidamente e con la giusta flessibilità, in collaborazione con il nostro personale e al fine di ricominciare con energia nel momento giusto”. Ciò può suggerire che l’impianto potrebbe rimanere chiuso più a lungo se la situazione peggiorasse.


Leggi anche: Pagamento Imu, calcolo, scadenza e saldo 2020: chi potrà beneficiare della cancellazione per Covid-19

La decisione di Lamborghini di chiudere l’impianto per due settimane potrebbe aiutarlo ad allineare la sua produzione con il calo della domanda causato dal crollo del mercato automobilistico cinese. Il paese asiatico è il luogo in cui si ritiene che il virus SARS-CoV-2 (aka il nuovo coronavirus) abbia avuto origine, con l’epidemia che ha fatto precipitare la domanda di veicoli.

Ti potrebbe interessare: La Lamborghini Huracán donata a Papa Francesco venduta all’asta: ricavati 715 mila euro per la beneficenza