Mercedes segue le orme di Tesla, renderà i veicoli aggiornabili per la guida autonoma

-
24/06/2020

Mercedes e NVIDIA creeranno un “sistema informatico di bordo e un’infrastruttura informatica AI rivoluzionaria

Mercedes segue le orme di Tesla, renderà i veicoli aggiornabili per la guida autonoma

Le rotture sono difficili, ma Mercedes non sta perdendo tempo in quanto ha annunciato una nuova collaborazione con NVIDIA meno di una settimana dopo aver interrotto una partnership per la guida autonoma con BMW. Nell’ambito della nuova partnership, Mercedes e NVIDIA creeranno un “sistema informatico di bordo e un’infrastruttura informatica AI rivoluzionaria” che verranno implementati in tutta la gamma della casa automobilistica a partire dal 2024.

Mercedes e NVIDIA creeranno un “sistema informatico di bordo e un’infrastruttura informatica AI rivoluzionaria

Sebbene ciò non sembri troppo eccitante, il nuovo sistema consentirà di aggiornare i modelli futuri in termini di tecnologia di guida automatizzata. Ciò rispecchia l’approccio di Tesla in quanto la casa automobilistica aggiunge regolarmente nuove funzionalità di guida autonoma ai veicoli esistenti. In particolare, Tesla ha lanciato la sua funzione Smart Summon lo scorso anno con risultati contrastanti.

Probabilmente ne vedremo di più nei prossimi mesi, ma le due società lo hanno descritto come “nuova architettura definita dal software” costruita sulla piattaforma DRIVE di NVIDIA. Hanno continuato dicendo che consentirà loro di fornire “funzionalità di guida automatizzate all’avanguardia” compresa l’automazione di “percorsi regolari da indirizzo a indirizzo”.


Leggi anche: Pignoramento conto corrente: le novità in arrivo per i contribuenti

Ci saranno anche “numerose future applicazioni di sicurezza e convenienza” e i clienti saranno in grado di acquistare e aggiungere nuove funzionalità nel tempo grazie agli aggiornamenti software via etere. Mercedes ha anche menzionato i servizi di abbonamento, quindi sembra che alcune funzioni di guida autonome potrebbero richiedere una tariffa annuale. Le società svilupperanno congiuntamente applicazioni di intelligenza artificiale e veicoli automatizzati che rientrano nelle categorie Livello 2 e Livello 3 definite da SAE International. Lavoreranno anche insieme su sistemi di parcheggio autonomi che raggiungono il livello 4.

Secondo il presidente della Daimler Ola Källenius, “Questa nuova piattaforma diventerà un sistema efficiente, centralizzato e definito dal software nei nostri futuri veicoli Mercedes-Benz”. Ha aggiunto: “L’architettura informatica AI di NVIDIA ci aiuterà a semplificare il nostro viaggio verso la guida autonoma. Queste nuove funzionalità e aggiornamenti verranno scaricati dal cloud, migliorando la sicurezza, aumentando il valore ed estendendo la gioia della proprietà per tutti i clienti Mercedes-Benz. ”

Ti potrebbe interessare: Daimler interrompe gran parte della produzione Mercedes in Europa