Nuova Alfa Romeo Alfetta: nuove voci sul suo ritorno

-
16/04/2020

Nel mondo dei motori si torna a parlare del possibile arrivo sul mercato di una nuova Alfa Romeo Alfetta

Nuova Alfa Romeo Alfetta: nuove voci sul suo ritorno

Nel mondo dei motori si torna a parlare del possibile arrivo sul mercato di una nuova Alfa Romeo Alfetta. Questa sarebbe la nuova top di gamma della futura famiglia di veicoli di Alfa Romeo. Di questo modello si era già parlato in passato. L’auto infatti era inizialmente prevista da alcuni piani industriali del passato della casa automobilistica del Biscione quando ancora Sergio Marchionne era saldamente alla guida del gruppo Fiat Chrysler Automobiles prima della sua improvvisa scomparsa.

Una nuova Alfa Romeo Alfetta potrebbe tornare grazie a PSA?

Le cose però sono cambiate successivamente. Con la crisi di vendite di auto che ha colpito Alfa Romeo e il cambio dei gusti da parte dei clienti che sempre più chiedono SUV e crossover sembrava che una nuova Alfa Romeo Alfetta non sarebbe più arrivata. La vettura infatti è scomparsa dai radar e i più recenti piani industriali del Biscione non prevedono l’arrivo di un simile modello. Tuttavia, secondo indiscrezioni le cose potrebbero essere cambiate ancora. Infatti si dice che grazie alla fusione tra Fiat Chrysler Automobiles e PSA nei prossimi anni questa vettura potrebbe essere una di quelle a tornare nei pensieri dei dirigenti del Biscione che potrebbero avvalersi delle tecnologie e delle piattaforme messe a disposizione dal gruppo transalpino che annovera nella sua gamma diverse ammiraglie.


Leggi anche: Casa in donazione, dopo quanti anni si può vendere?

Si tratterebbe insomma di una situazione simile a quella relativa al ritorno di una nuova Fiat Punto. La nuova Alfa Romeo Alfetta sarebbe la futura ammiraglia dello storico marchio milanese, un modello che oltre ad essere il nuovo fiore all’occhiello nella gamma della casa italiana potrebbe inoltre avere mercato in paesi fondamentali per accrescere le vendite globali del marchio quali Cina e Stati Uniti.

Ti potrebbe interessare: Un concessionario abbandonato nascondeva diverse Fiat e Alfa Romeo nuove di zecca