Nuova vittima del Coronavirus: annullato il Motor Show di Parigi 2020

-
31/03/2020

Il Motor Show di Parigi 2020 sembrava essere l’unico grande evento sulla scena ad essersi salvato ed invece è arrivato l’annullamento da parte dei suoi organizzatori

Nuova vittima del Coronavirus: annullato il Motor Show di Parigi 2020

Il Motor Show di Parigi 2020 sembrava essere l’unico grande evento sulla scena del settore automobilistico che poteva essere lasciato in piedi, ma non sarà così. Sei mesi prima della sua apertura, i suoi organizzatori hanno deciso di annullare questa edizione. La grande crisi del Coronavirus è responsabile della decisione concordata oggi, che si riflette nella dichiarazione ufficiale rilasciata e che evidenzia la necessità di affrontare la situazione: ” Alla luce della gravità della crisi sanitaria senza precedenti in cui il settore automobilistico, colpito duramente dall’ondata di shock economico, si sta giocando la sua sopravvivenza oggi, siamo obbligati ad annunciare che non saremo in grado di mantenere il Motor Show di Parigi nella sua forma attuale nella sua edizione 2020 “.

Anche il Motor Show di Parigi che si sarebbe dovuto svolgere in autunno è stato annullato a causa del coronavirus

Tuttavia, i responsabili dell’evento sono alla ricerca di alternative da celebrare, quelle dedicate in particolare alle nuove forme di mobilità. In molti pensano che la decisione di annullare il Motor Show di Parigi 2020, evento che si sarebbe dovuto tenere in autunno, più che per l’impossibilità di svolgere la manifestazione sia dipeso dai forfait che le varie case automobilistiche hanno già fatto arrivare. La crisi che ha colpito il settore automobilistico a causa dell’epidemia di coronavirus è davvero forte.

Le case automobilistiche dunque al momento stanno cercando di capire come fare a risollevare le proprie sorti, senza dover essere costretti a ridimensionare le proprie attività o a licenziare i propri dipendenti. Dunque al momento lo svolgimento di eventi quali il Motor Show di Parigi, che comporta comunque un esborso economico non indifferente per i partecipanti, è solo l’ultimo dei pensieri che in questo momento hanno le società automobilistiche.


Leggi anche: Casa in donazione, dopo quanti anni si può vendere?

Ti potrebbe interessare: Coronavirus: Il motor show di New York 2020 è stato rinviato ad agosto