PSA: Carlos Tavares critica le auto elettriche

-
06/03/2020

Gli EV vengono acquistati solo dai “tossicodipendenti verdi” e mancano del fascino necessario per conquistare i consumatori secondo Carlos Tavares

PSA: Carlos Tavares critica le auto elettriche

Le auto elettriche vengono acquistate solo dai “tossicodipendenti verdi” e mancano del fascino necessario per conquistare i consumatori tradizionali, ha affermato l’amministratore delegato del Gruppo PSA, Carlos Tavares. Il CEO del gruppo francese ha dichiarato ciò durante una conference call organizzata per sostituire una tavola rotonda al salone dell’auto di Ginevra, che è stata annullata venerdì per timori del coronavirus.

I commenti di Carlos Tavares arrivano quando nuovi dati mostrano che le emissioni di anidride carbonica delle nuove auto acquistate in Europa sono ai massimi livelli da sei anni nonostante un maggior numero di acquirenti abbiano abbandonato il diesel. Tavares ha detto anche che la dimostrazione del fatto che gli EV non hanno fascino è che non appena i sussidi vengono meno le vendite crollano. Al momento secondo il numero uno di PSA, gli EV  non sono alla portata di tutti. I consumatori più pragmatici non prendono in considerazione questo tipo di veicolo.

I motivi sono i prezzi ancora elevati, autonomie ridotte e difficoltà a trovare stazioni di ricarica. Carlos Tavares ha detto che da qui al 2025 occorrerà rendere più appetibili ai consumatori le auto elettriche. Questo è il motivo per cui Peugeot ha deciso di sviluppare piattaforme per veicoli in grado di includere motori completamente elettrici, ibridi o semplicemente a combustione, come quello utilizzato per la nuova 208 nominata European Car of the Year per il 2020 questa settimana.


Leggi anche: Whatsapp dal 2021 smetterà di funzionare su questi cellulari

Ha affermato che ciò aiuta il marchio ad “adattarsi in modo molto agile a ciò che i consumatori chiedono”.  La lenta diffusione dei veicoli elettrici a cui si riferisce Carlos Tavares sta creando problemi per i produttori di automobili. In quanto i livelli di emissioni delle auto vendute dalle varie case automobilistiche aumenta invece di diminuire e il rischio di dover pagare in Europa multe salate aumenta.

Leggi anche: Il Coronavirus costringe PSA a evacuare il personale dalla regione cinese di Wuhan