PSA e Fiat Chrysler: il matrimonio verrà accellerato a causa del coronavirus

-
10/04/2020

Carlos Tavares ha smentito che il coronavirus sia un ostacolo per la fusione tra FCA e PSA che anzi sarà fatta ancora più velocemente

PSA e Fiat Chrysler: il matrimonio verrà accellerato a causa del coronavirus

Carlos Tavares ha affermato che il matrimonio con FCA non è stato influenzato dalla tempesta di coronavirus. Il capo del gruppo francese PSA ha persino affermato che i team responsabili del file “accelereranno il ritmo”. Il matrimonio tra PSA e FCA dunque non sarà messo in discussione dal coronavirus secondo l’attuale numero uno del gruppo francese e futuro amministratore delegato del gruppo nascente dalla fusione che come sappiamo per dimensioni sarà il quarto al mondo.

Carlos Tavares ha smentito che il coronavirus sia un ostacolo per la fusione tra FCA e PSA che anzi sarà fatta ancora più velocemente

Durante l’ultimo comitato direttivo congiunto di PSA-FCA, il 31 marzo, il presidente del consiglio di amministrazione del gruppo ha dichiarato, secondo una nota interna: “I gruppi di lavoro del PSA-FCA mantengono e accelerano il ritmo del progetto durante l’attuale crisi per raggiungere chiusura e sinergie il prima possibile “. Carlos Tavares ha anche aggiunto: “Questo è un chiaro esempio dell’agilità, della resilienza e della determinazione delle nostre due società”.

Il dubbio è nato sul progetto principalmente a causa della caduta dei valori di borsa delle società, la pandemia ha causato un crollo nei mercati finanziari. Ciò può in particolare creare uno squilibrio tra le due parti, con le condizioni per una fusione 50/50 sono state presentate a dicembre 2019. Potrebbero essere necessari adeguamenti per finalizzare il matrimonio. PSA e Fiat Chrysler sanno che dovranno stare insieme ancora di più per riprendersi dalla crisi economica che scuoterà l’industria automobilistica.


Leggi anche: Casa in donazione, dopo quanti anni si può vendere?

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler Automobiles ha iniziato la produzione di parti di ventilatori polmonari in Italia