Motorola Razr pieghevole in uscita

Motorola razr pieghevole in arrivo nel 2020

La Motorola lancia il Razr nella canonica modalità vintage, con lo sportellino pieghevole che è stato a lungo marchio di fabbrica negli anni passati, dell’ azienda.

Motorola Razr: caratteristiche

la versione 2019 del Motorola Razr è uno smartphone pieghevole con schermo OLED flessibile. Il dispositivo del produttore statunitense conserva le ridotte dimensioni del suo antenato, quindi non si trasforma in tablet quando viene aperto.

Il Motorola Razr pieghevole sarà un flip phone molto compatto. Le dimensioni sono 72x94x14 millimetri (chiuso) e 72x172x6,9 millimetri (aperto). Il peso è 205 grammi. Nella sporgenza inferiore ci sono il lettore di impronte digitali e la porta USB Type-C. Lo schermo pOLED Flex View ha una diagonale di 6,2 pollici e una risoluzione di 2142×876 pixel. Il rapporto di aspetto è circa 21:9 (Cinemavision). Nella parte superiore c’è un notch che ospita la capsula auricolare e la fotocamera frontale da 5 megapixel. Il display esterno gOLED Quick View da 2,7 pollici (800×600 pixel) mostra ora, data e notifiche.

La dotazione hardware del Motorola Razr comprende il processore octa core Snapdragon 710, 6 GB di RAM, 128 GB di storage, fotocamera posteriore da 16 megapixel con flash dual LED, altoparlante, quattro microfoni, moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, NFC e LTE. La batteria ha una capacità di 2.510 mAh e supporta la ricarica rapida da 15 Watt (TurboPower). Il sistema operativo è Android 9 Pie in versione quasi stock. Il Motorola Razr pieghevole (disponibile in colore Noir Black) uscirà negli Stati Uniti da gennaio 2020 tramite l’operatore Verizon. Le prenotazioni per il mercato italiano inizieranno il 4 dicembre. Il prezzo sarà piuttosto esoso di 1.599 euro.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube