Mozzarella alla nutella: questo shock di sapori arriva da Martina Franca

Mozzarella con nutella, questo shock di gusto arriva da Martina Franca.

A Martina Franca, il caseificio Semeraro, ha creato uno shock di sapori, non ci crederete, ma è buonissima, una combinazione che raggiunge un sapore indescrivibile, se si mangia nell’istante in cui si fa, ha lo stesso sapore di latte e Nesquik.

Uno shock di sapori che arriva da Martina Franca: la mozzarella alla Nutella

Rappresenta da un lato un’idea estrema, dall’altra una trovata geniale, una combinazione di gusti che ha dell’incredibile; l’idea è venuta al caseificio Semeraro di Martina Franca, spiegano praticamente che è come se fosse una burrata, con l’unica eccezione di trovarci la Nutella dentro. Se la mangiate calda è come bere il latte con il Nesquik, se la mangiate fredda si sente nettamente il contrasto che c’è tra il dolce e il salato.

Racconta la famiglia Semeraro, proprietari di due caseifici a Martina Franca, che questa idea di fare la mozzarella alla Nutella, è nata per puro scherzo, per gioco. Poi per distinguersi un pò dalla concorrenza con una novità, lo scherzo, il gioco, è diventato una dolce realtà, un invenzione e creazione di una pietanza con un forte contrasto tra dolce e salato.

Chi assaggia questo binomio, sia caldo che freddo, quando la mangia deve dedicare molto impegno e mettere insieme una specialità pugliese, la mozzarella, e dall’altra la crema più amata in tutto il mondo, la Nutella.

Dalle prime impressioni di chi l’ha assaggiata, l’impressione è che sembra un connubio che piace, certo non è un prodotto che si troverà facilmente al banco; essendo fatta con un prodotto deperibili viene fatta al momento oppure su ordinazione. Francesco Semeraro è una persona a cui piacciono le novità. Non so quanti lo sanno ma Francesco Semeraro è apparso anche nel videoclip cantato da Alessandro Amoroso con i Boomdabash “Mambo Salentino”, naturalmente sempre intento nel suo lavoro a trasformare il latte in pasta filata.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube