Multa per chi conserva conchiglie e sabbia per ricordo, da 1.549 euro in su, ecco di cosa si tratta

Raccoglie e conservare conchiglie, ciottoli colorati e sabbia è reato, si rischia una multa che va da 1.960 e può arrivare fino a 9.296 euro.

Conservare conchiglie e sabbia dopo una vacanza al mare, fa scattare multe salate. Molti i turisti che prelevano le conchiglie sulla battigia, di sabbia raccolte in bottiglie per decorazioni per abbellire un angolo di casa. Souvenir gratuiti da portare con sé. Ebbene, niente è gratuito e soprattutto il codice della Navigazione all’art. 1162 (estrazione abusiva di arena o altri materiali) detta che:” Chiunque estrae arena, alghe, ghiaia o altri materiali nell’ambito del demanio marittimo o del mare territoriale ovvero delle zone portuali della navigazione interna, senza la concessione prescritta nell’articolo 51, è punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 1.549,00 a euro 9.296,00”.

Turisti fermati e multati per possesso di sabbia e conchiglie

È facile sfuggire ai controlli nelle strutture balneari, ma non sfuggono al controllo i turisti che viaggiano in aereo. Infatti, allo scalo di Cagliari Elmas, sempre più turisti vengono fermati per possesso di bottigliette contenente sabbia, ciottoli e conchiglie dei litorali sardi. Ed è inutile ammettere di non conoscere la legge che vieta l’asportazione di sabbia, ciottoli e conchiglie dalle spiagge. Non resta che pagare la multa predisposta dalle forze dell’ordine, che sottraggono i beni del territorio sottratti illegalmente per riportarli nei loro ambienti.

La sentenza della Corte conferma la condanna di furto aggravato

Anche la Corte di Cassazione è intervenuta in merito con la sentenza n. 11158/2019 che ha confermato la condanna di furto aggravato di alcune persone che aveva sottratto un’ingente quantità di sabbia marina. La Corte ha ritenuto che: “la sottrazione o asportazione della sabbia dal lido del mare determina la configurabilità concorrente ai sensi dell’art. 625 n. 7 cod. pen., sia della circostanza aggravante dell’esposizione della cosa alla pubblica fede, sia di quella della destinazione della casa a pubblica utilità, giacché il prelievo del materiale lede, attraverso il danno idrogeologico all’arenile, la pubblica utilità o la fruibilità dei lidi marini.”

Attenzione ai divieti di fumare in spiaggia, si rischia una multa fino a 300 euro

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”