Muore a 25 anni in ospedale per complicanze da morbillo

Morta una ragazza di 25 anni per complicanze da morbillo, il secondo caso di decesso a Catania nel 2018.

Maria Concetta Messina, 25 anni, ricoverata in ospedale dal 23 marzo, è morta lunedì scorso per complicanze da morbillo all’ospedale Garibaldi di Catania.

Dopo essere stata ricoverata in osservazione le sue condizioni si sono aggravate fino al punto che è stta trasferita in rianimazione. La madre ha sporto denuncia contro l’ospedale facendo presente che la figlia è stata ricoverata per morbillo ed è uscita dall’ospedale morta. Anche se alla giovave sono state prestate cure, secondo la mamma c’è stata negligenza.

Sul caso, intanto, stanno indagando i carabinieri che hanno sequestrato le cartelle cliniche della ragazza. Si tratta del secondo decesso a Catania per morbillo, il promo il 22 gennaio scorso quando era morta un’altra ragazza di 27 anni.

L’ISS dal 1 al 31 gennaio 2018 ha segnalato 164 casi di morbillo in 12 regioni, si sono registrati due decessi. L’80% dei casi è stato segnalato in 4 regioni: Sicilia, Calabria, Liguria e Lazio anche se a riportare l’incdenza magiore è stata proprio la Sicilia. Il 93% dei casi riguardava persone non vaccinate tra cui 14 casi di bambini con meno di 1 anno di età. Nell 40% dei casi si è registrata almeno una complicanza e il 12 casi la polmonite.

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.