Museo delle carrozze di Versailles, una collezione per stupire

Il museo delle carrozze di Versailles, uno spettacolo che ci riporta indietro nel tempo.

Carrozza Versailles

La collezione di carrozze di Versailles, una delle più importanti d’Europa, fu costituita dal Re Luigi-Filippo nel 1837, quando trasformò il castello Reale in museo dedicato “A tutte le Glorie della Francia”. Portantine e slitte si riunirono alla collezione nel 1851, quando il primo museo delle vetture del Trianon aprì le sue porte al pubblico.

Concepitoe per stupire gli animi, le carrozze, opere d’arte in tutta la loro interezza, di un lusso ostentato, decorate a profusione di oro e di statue, sono state realizzate dei migliori artisti di Corte: architetti, cesellatori, scultori, pittori, doratori, bronzieri, tapezzieri, ricamatori, etc…

Al di là della qualità artistica, la collezione è anche in qualche modo un “salone delle auto del XVIII° e XIX° secolo”, presentando i più bei prototipi e le ultime avanguardie della carrozzeria francese in campo di eleganza, di comfort e di tecnica.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.