Mutui a tasso fisso 0,96% e variabile 0,65%, la classifica delle banche migliori

I migliori mutui a febbraio 2020 con tassi d’interesse molto conveniente: tasso fisso a 0,96% e tasso variabile a 0,65%, ecco la classifica delle prime cinque banche.

Il 2020 inizia con tante novità sul fronte dei mutui, tante le domande su come saranno i tassi di interesse: saliranno, scenderanno? Sarà conveniente stipulare un mutuo nel 2020 e cosa conviene il tasso fisso o variabile? Queste riassumendo sono le domande che ci vengono poste. Proviamo ad analizzare cosa succederà nel 2020 e quanto sarà conveniente accedere a un mutuo per acquistare casa.

Mutui e tassi d’interesse fisso o variabile

La prima analisi deve essere effettuata sullo spread e gli indici interbancari, che sommati tra loro determinano il tasso finale che viene pagato dal debitore sull’importo concesso.

Il termine spread significa: percentuale di margine lordo che la banca sceglie di applicare. Negli ultimi anni lo spread si è praticamente azzerato sui mutui a tasso fisso. La previsione del 2020 vede uno spread stabile.

Per i mutui a tasso fisso bisogna considerare come indice interbancario l’Irs o Euriris, in base alla durata del mutuo. Mentre per i mutui a tasso variabile l’indice interbancario è l’Euribor, in linea generale le banche utilizzano il tasso trimestrale.

La surroga del mutuo: condizioni, portabilità e liquidità

Mutuo a tasso fisso febbraio 2020 il primo in classifica con 0,96%

Abbiamo effettuato una simulazione ad oggi su Mutuionline, considerando un lavoratore dipendente con uno stipendio netto di € 1.600 con un’età di 35 anni che vive a Roma. Abbiamo ipotizzato un valore dell’immobile di 150.000 euro e una richiesta di mutuo di 120.000 (l’80% del valore).

La classifica dei primi cinque mutui a tasso fisso convenienti:

  1. Banco BPM con un tasso all’0,96% un TAEG all’1,12% con una rata mensile di € 549,73.
  2. HELLO! Home fisso con un tasso fisso all’ 1,05% e un TAEG all’ 1,20 con una rata mensile di € 554,55
  3. Webank con un tasso fisso all’ 1,14% e un TAEG all’1,22% con una rata di € 559,40
  4. BNL con un tasso fisso all’ 1,05% e un TAEG all’ 1,26% con una rata mensile di € 554,55
  5. Credit Agricole con un tasso fisso all’1,13% e un TAEG all’ 129% con una rata mensile di € 558,86

Mutui a tasso variabile febbraio 2020, il primo in classifica con 0,65%

Rapportando la stessa situazione: un lavoratore dipendente con uno stipendio netto di € 1.600 con un’età di 35 anni che vive a Roma. Abbiamo ipotizzato un valore dell’immobile di 150.000 euro e una richiesta di mutuo di 120.000 (l’80% del valore).

  1. UBI Banca mutuo tasso variabile sempre light: tasso variabile 0,65% e TAEG 0,76% con una rata mensile di € 533,34
  2. Unicredit – Mutuo Unicredit tasso variabile: tasso variabile 0,68% e TAEG 0,82% rata mensile di € 535,02
  3. Intesa SanPaolo – Mutuo Domus Variabile: Tasso variabile 0,60% e TAEG 0,85% rata mensile di € 530,72
  4. HELLO! Home variabile: tasso variabile 0,73% e TAEG 0,92% con una rata mensile di € 539,49
  5. BNL – Mutuo variabile: tasso variabile 0,73% e TAEG 0,93% con una rata mensile di € 537,54

Leggi anche: Mutuo casa sempre più conveniente, il tasso fisso bassissimo, attenti alle clausole su conto corrente


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”