Mutuo casa: le banche ritornano a proporre quello al 100 %

Mutuo al 100% ritorna grazie all’aumentare delle richieste di surroga, le banche lo propongono anche senza l’adesione al Fondo garanzia Consap

Nel mese di settembre i siti Facile.it e Mutui.it hanno registrato un aumento spropositato della richiesta di surroga, di conseguenza si è notato che alcune banche sono tornate ad offrire il mutuo al 100% del valore dell’immobile da acquistare, con tassi bassi. Con l’analisi di un campione di 40 mila richieste di finanziamento è emerso che nel mese di settembre la percentuale di richiesta di surroghe è triplicata rispetto a giugno 2019.

Mutuo: tassi fissi vantaggiosi

Dell’analisi dei campioni si è rilevato che i tassi applicate dalle banche alla clientela nel mese di settembre sono stati molto bassi, soprattutto per i mutui a tasso fisso. I migliori tassi offerti per un mutuo medio (126.000 euro in 25 anni) variavano tra l’1,40% e l’1,34% (teag) calati rispetto a gennaio dello 0.55% all’1,20%; si avrà un risparmio sulle rate mensili da 30 a 60 euro.

Con la diminuzione dell’indice di Irs si è avuto una diminuzione della differenza tra i tassi fissi e i tassi variabili, e questo ha spinto sempre più mutuatari a richiedere mutui a tassi fissi, anche per assicurassi questa condizioni vantaggiose per tutta la durata del finanziamento. A settembre la richiesta di mutui a tassi fissi è salita a 93% del totale delle richieste, mentre a giugno era dell’86% e a gennaio dell/84%.

Mutuo: l’importo richiesto diminuisce

Gli importi richiesti, invece sono calati, in media l’importo è stato di 133.000 euro cioè l’1,3% in meno rispetto a giugno 2019, in diminuzione anche il loan to value che consiste nel rapporto tra il valore effettivo dell’immobile e il valore del mutuo ipotecario richiesto, che in tre mesi è passato dal 67% al 63%.

Altri dati emersi dall’analisi del mese di settembre è che i piani di ammortamento si aggirano intorno a 21 anni, mentre l’età media dei richiedenti è di 41 anni.

Le banche concedono il 100% del valore

La richiesta di surroga continua ancora nei primi giorni di ottobre, portando importanti novità sull’offerta dei mutui. Alcuni Istituti bancari ripropongono mutui al 100%, con tassi molto convenienti e inoltre senza la necessità di ricorrere al Fondo Garanzia mutui 50% Consap.

Il mutuo 100% fino ad oggi era possibile solo richiedendo la garanzia dello Stato, tramite il Fondo garanzie e pagando tassi più elevati, a volte superavano il 4%. Mentre adesso istituti hanno iniziato a proporre mutui 100% con tassi considerati favorevoli, intorno al 2,5%, valori che le banche concedevano per un mutuo all’80% lo scorso anno.

Questa è un’ottima notizia per coloro che hanno intenzione di acquistare la prima casa, in quanto possono accedere ad un mutuo al 100% senza dover ricorrere al Fondo Garanzia che potrebbe esaurirsi, come è successo negli anni passati.

Mutuo casa: con il Fondo Garanzia Consap si ottiene il mutuo al 100%

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.