Natale non è solo Panettone: ogni regione ha il suo dolce tipico, vediamo quali sono

Ecco quali sono i dolci tipici che si mangiano a Natale regione per regione.

Non basta dire panettone per parlare del dolce tipico di Natale, sicuramente è quello più diffuso, quello che si mangia in tutte le regioni, ma ogni regione di Italia, poi, lo accompagna con il suo dolc tipico. Facciamo quindi, un giro virtuale della nostra penisola per scoprire quali sono i dolci tipici natalizi regione per regione.

In Piemonte c’è il Tronchetto, ipercalorico a base di burro, uova e mascarpone, cioccolato brandy e panna e sembra sia ispirato al tronco che nelle fredde notti di Natale scaldava le famiglie piemontesi.

In Trentino c’è lo Zelten, una sorta di pane fruttato speziato che si prepara solo “a volte” (proprio il significato del suo nome in tedesco), ovvero solo nel periodo natalizio.

In Lombardia c’è la Bisiola, una sorta di panettone originale ricco di noci, fichi secchi ed uvetta che alla farina bianca unisce quella di segale.

In Friuli Venezia Giulia c’è la Gubana, un tipico rotolo di pasta dolce farcito con frutta secca e uva passa che poi viene bagnata nella grappa.

In Liguria troviamo il Pandolce, una sorta di focaccia di pasta lievitata con canditi e uvetta, pistacchi e pinoli.

In Emilia Romagna il dolce tipico natalizio è il Panspeziale chiamato anche Certosino a base di cioccolato, miele, mostarda bolognese, frutta candita, pinoli e burro. Ma troviamo anche il Panone, soprattutto nelle campagne bolognesi, con ingredienti simili al Panspeziale ma molto più nutriente visto che comprende anche nocciole, mandorle, ciliege candite e cognac.

In Toscana il dolce tipico è il Panforte, un dolce la cui fama varca i confini regionali e la cui ricetta regionali prevede l’uso dell’ostia, il ripieno a base di arance e cedri e una copertura a base di mandorle. Sempre in toscana troviamo anche i Ricciarelli, dei biscottini natalizi ch uniscono alle mandorle la vaniglia e la cannella.

Nella Marche spicca il Bostrengo, nato come un piatto povero poi arricchito con noci, mandorle, fichi secchi, pane raffermo, frutta candita, uva sultanina e mosto cotto.

In Umbria a Natale si mangia il Panpepato, un dolce amaro e piccante, un dolce eccentrico e singolare: pane farcito con frutta secca, cioccolato e pepe nero macinato.

Nel Lazio, invece, il dolce tipico delle festività natalizie è il Pangiallo, che però giallo non è, un dolce a base di miele, cioccolato, frutta secca e uva passa.

In Abruzzo il dolce tipico è il Parozzo, in cui si usano la fecola di patate e il cioccolato fondente per l copertura.

In Puglia i dolci tipici del Natale sono le Cartellate che odorano di anice, mosto cotto e cannella racchiusi in una sfoglia sottilissima. Sempre in Puglia trionfa anche il Pasticciotto, una dolce di pasta frolla ripieno di crema pasticcera di una bontà semplice ma allo stesso tempo raffinata.

In Campania a Natale trionfano gli Struffoli, delle pallini di pasta fritte ricoperte di miele e cosparse di zuccherini colorati. Dolci che si mangiano in Campania nel periodo natalizio anche le Zeppole, piccole ciambelle a forma di e profumatissime che molto spesso son vendute anche per la strada.

In Calabria a Natale si mangiano i Fichi Chini, ovvero fichi secchi riempiti di mandorle, noci, cioccolato, canditi e sovrapposti a 4 a 4 per formare una croce.

In Sicilia, invece, il dolce tipico del Natale è il Cubaita, un sorta di croccante che prende il posto del torrone i cui ingredienti principali sono miele, sesamo, mandorle e arance. Sempre in Sicilia si mangiano anche i Buccellati, delle ciambelle sostanziose a base di infiniti ingredienti e aromi.

In Sardegna, infine, nel periodo natalizio, si mangiano i Sebadas, a base del raffinatissimo mielo di corbezzolo usato come glassa che va a ricoprire un raviolo di sfoglia ripieno di pecorino sardo.

 

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.