Nel Pollino incidente per torrente in piena nelle Gole del Raganello: 10 morti

Nel Pollino il  torrente Raganello ha travolto due gruppi di escursionisti all’interno di una piena causata dal maltempo: 10 i morti.

Nel Pollino dal versante calabrese il  torrente Raganello ha travolto due gruppi di escursionisti all’interno dell’area caratterizzata da gole e canyon a causa di una piena causata dal maltempo.

La Riserva naturale Gole del Raganello è un’area naturale protetta istituita nel 1987 in Calabria, nella provincia di Cosenza, al confine traCalabria e Basilicata, è una delle mete più frequentate della regione per gli amanti del rafting e del canyoning e si trova nel Parco del Pollino.

Più di una quarantina le persone coinvolte con  una decina di persone morte.

La Procura della Repubblica di Castrovillari, ha riferito il procuratore Eugenio Facciolla, ha aperto un fascicolo contro ignoti ipotizzando i reati di omicidio colposo, lesioni colpose, inondazione e omissione d’atti d’ufficio.

E’ intervenuto anche il ministro dell’ambiente Costa: –  “L’Italia è stanca di piangere i morti. Io sono venuto qui proprio per capire chi doveva fare cosa e magari non lo ha fatto”.

Oltre a gruppi accompagnati da guide molti escursionisti erano “fai da te”; escursionisti che, nonostante le condizioni meteo avverse segnalate, stavano partecipando a una visita all’interno dell’area caratterizzata da gole e canyon.

Le persone che si trovavano in quell’area erano consapevoli della situazione cui andavano incontro?


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Mariangela Palmisano

Guida ed accompagnatrice turistica. Giornalista pubblicista da luglio 2016. Mamma di 3 figli (Cosimo, Anna e Francesco Pio) Presidente de "l'occhiazzurra" una associazione culturale fondata dalla mia defunta cugina la poetessa Angela Palmisano. Amo il mio Paese e non amo le ingiustizie e le persone incoerenti.
Follow Me: