Netflix Oscar 2020 è un piccolo flop

Oscar 2020 per Netflix una sola statuetta su 19 nominations

Netflix era il marchio attesissimo per la scorsa notte degli Oscar 2020, candidato a 19 statuette, ne porta a casa soltanto una. Il colosso dello streaming televisivo internazionale fa un piccolo flop.

Netflix 1 solo Oscar su 19

Quella andata in scena nella scorsa notte, in diretta su Sky e in chiaro su TV8, poteva essere la notte di Netflix agli Oscar 2020, invece è stato un vero e proprio trionfo per il coreano Bong Joon-ho, col suo elegante e dissacratorio Parasite che, per la prima volta nella storia sbanca il miglior film straniero ed il miglior film in assoluto. Il colosso Netflix, invece in gara con The Irishman, Storia di un matrimonio, i due papi, ma anche i due film animati “Klaus” e “Dov’è il mio corpo” distribuiti prettamente col proprio marchio impresso. Ebbene, alla notte degli Oscar 2020 Netflix ha dovuto accontentarsi di una sola statuetta, quello ottenuto da Laura Dern, come non protagonista per “Storia di un matrimonio”, mentre il colosso, piccolo capolavoro di Scorsese, rimane a secco.

Oscar 2020 e Netflix: Concorrenza superiore?

C’è da dire che per The irishman non era vita facile, dato il buon livello degli avversari al miglior film, dal film di guerra, interamente in pianosequenza, 1917, fino all’acclamatissimo Joker. Eppure, a sorpresa l’ha spuntata il coreano “Parasite”, piccolo gioiellino di satira al vetriolo, diretto con ineccepibile raffinatezza geometrica dal coreano Bong che, non a caso, ha strappato via alla concorrenza anche la statuetta di miglior regia. Netflix, dunque da sempre al centro della polemica, per chi nemmeno lo considera cinema, bensì televisione, torna a casa a mani quasi vuote, nonostante una bella sfilza di frecce al proprio arco. Ma, la concorrenza era ardua da battere. Forse, Joe Pesci, candidato come non protagonista, per il film Netflix “The irishman” avrebbe meritato il riconoscimento più del simpatico Pitt, ma sarebbe cambiato poco al colosso, forse.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp