17 enne vittima di bullismo, pestato e umiliato dai compagni di classe

ecco cosa succede in una scuolasuperiore della periferia di Lecce

Un altro episodio di bullismo, questa volta la violenza è durata per tutto l’anno scolastico. Lo pestavano ed era arrivato ad essere l’oggetto di sfogo dei suoi compagni di classe.

Il giovane studente ha sopportato le peggior umiliazioni, senza dire niente a nessuno.

Il video shock della sofferenza del 17 enne arriva nelle mani dei suoi genitori e scatta immediatamente la denuncia.

Le violenze contro il 17 enne sono iniziate a settembre.

I giorni scorsi sono depositate in Procura dall’avvocato Giovanni Montagna, tutte le prove del maltrattamento di un giovane di 17 anni da parte dei compagni di classe.

Ritornava a casa con lividi dopo essere stato bullizzato dai suoi compagni. La sua maglietta era usata come cancellino per la lavagna e nonostante questa umiliazione, negava sempre ai genitori che avrebbe qualche problema con i compagni di classe.

Incredule la madre del giovane studente solo dopo aver visto il video della sofferenza del figlio ha capito perché regolarmente il 17 enne ritornava a casa con lividi evidenti, e non si trovava mai una giustificazione.

Non è la prima volta che succedono questi episodi di violenza gratuita, ma il giovane che frequentava una scuola superiore di Lecce, sembrerebbe che ormai si era rassegnato alle umiliazioni che riceveva quotidianamente. Da settembre sono nate le violenze contro il 17 enne, dai suoi crudeli compagni di classe.

La scena della violenza è stata ripresa da uno dei compagni di classe, e fatta girare sul gruppo della classe.

Fortunatamente la mamma della vittima, vede il video e prende immediati provvedimenti.

Tuttora ci chiediamo com’è possibile cosi tanta cattiveria tra i ragazzi che ormai a 17 anni dovrebbero essere un vero e proprio esempio per i bambini? Siamo in attesa dei nuovi aggiornamenti, e mettiamo in gioco tutte le speranze che la Procura di Lecce, farà luce su questo orribile accaduto, che purtroppo episodi del genere accadono frequentemente.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.