Abusava di una bambina di 3 anni, 24 enne arrestato grazie ad una confidenza, ecco cos’è successo

-
19/06/2018

Abusava di una bambina di 3 anni, un 24enne disoccupato ha rovinato per sempre la vita ad una piccola anima innocente, ecco co’è successo.

Abusava di una bambina di 3 anni, 24 enne arrestato grazie ad una confidenza, ecco cos’è successo

Un altro caso di violenza sui bambini. Questa volta la vittima, una bambina di soli 3 anni. Inimmaginabile pensare, che ancora ci sono persone cosi folle.

Un uomo di 24 anni è stato arrestato a Nola (Napoli) per atti di violenza sessuale aggravata su una bambina

A far scattare le indagini una confidenza raccolta dai carabinieri. Lʼuomo è accusato di violenza sessuale aggravata. È stata una segnalazione anonima arrivata a gennaio 2018, in questo modo ha dato il via alle indagini, che purtroppo, ha confermato l’informazione giunta.

violenzaA conclusione di articolate indagini approfondite, coordinate dai Carabinieri, escono fuori agghiaccianti scoperte. Una condotta di violenza sessuale commessa in danno di una minore di tre anni. L’uomo, un 24 enne, avrebbe abusato della piccola in un’unica circostanza, ma è bastato per rovinare la vita di una creatura.

Dall’inchiesta, è emerso che il giovane 24 enne, avrebbe incontrato la bimba casualmente in una casa e trovandosi da solo con lei avrebbe iniziato ad abusarne.

I Carabinieri hanno potuto confermare l’orribile gesto e hanno portato alla luce la drammatica vicenda grazie alla confidenza di un testimone oculare. Il 24enne, è stato però visto da qualcuno che ha subito riportato i fatti ai carabinieri. La persona che ha colto in flagrante l’uomo che abusava della bambina di 3 anni, ha fornito tutte le informazioni necessarie, delineando un grave e univoco quadro indiziario. Ora il giovane è stato arrestato e dovrà rispondere dell’accusa di violenza sessuale aggravata.

L’uomo, che avrebbe abusato selvaggiamente della piccola di soli 3 anni, era disoccupato, e a quanto esce fuori dalle indagini, non ha nessun tipo di legami di parentela con la bambina di cui ha abusato. Aspettiamo altri aggiornamenti e un’eventuale perizia psichiatrica per capire i motivi che ha spinto il giovane 24 enne a commettere un gesto cosi orribile.


Leggi anche: Reddito di cittadinanza, pagamento dal 27 luglio 2021: al via la nuova carta RdC maggiorenni