Allarme Fentanyl, cresce il numero dei decessi, ecco dove

-
28/07/2018

Il farmaco fentanyl fa sempre più vittime

Allarme Fentanyl, cresce il numero dei decessi, ecco dove

Il numero di decessi correlati al fentanyl è in continuo aumento. Il numero delle persone morte per colpa di questo potente e pericoloso farmaco sono cresciute del 42% dal 2016 al 2017, praticamente da 1.119 a 1.594.

Il Fentanyl, sarebbe lo stesso farmaco che ha ucciso il cantante Prince. Praticamente è il più forte oppioide in circolazione, molte volte più potente della morfina, quasi 100 volte più potente.Assunzione di farmaci in maniera errata: 195 mila morti all’anno in Europa

Il segretario alla sanità Robert R., afferma che nel Maryland, sono state registrate ben 500 vittime a causa di questo potentissimo farmaco.

Il farmaco Fentanyl, spesso viene mischiato con altre droghe, per far si che la potenza del farmaco aumenti ancora di più. Il risultato di questa droga sintetica, sarebbe 50 volte più potente della eroina.

Il governatore Larry Hogan ha dichiarato lo stato di emergenza per la dipendenza da oppiacei già nel 2017, quando ha perso un suo cugino da overdose di eroina e ha emesso un ordine, che permette al naloxone, noto anche come Narcan di essere distribuito dalle farmacie senza nessuna prescrizione medica.

Questa decisione è costata allo stato ben 500 milioni di dollari, cercando in tutti i modi di ridurre l’abuso di sostanze, riferisce la portavoce di Hogan, Amelia Chasse.

Qualche giorno fa, il Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti ha annunciato che il Maryland è uno dei stati che, senza dubbio riceveranno sovvenzioni per i residenti colpiti dall’uso dei oppiacei.

La portavoce di Hogan, afferma che il Governatore Larry Hogan ‘’ “ha costantemente spinto per ulteriori finanziamenti federali” per affrontare l’epidemia ed è stato “incredibilmente proattivo nel portare l’attenzione su questa crisi”.

fentanyl colpisce ancoraCi sono nuove richieste al Governo Federale di aumentare i fondi per far fronte a questa epidemia e impedire categoricamente l’ingresso del Fentanyl nel paese.

Ben Jealous, il candidato democratico governatore mette in discussione il modo che ha scelto Hogan per combattere questa cosiddetta epidemia e dichiara: “Maryland è stato dietro la palla nella lotta contro l’epidemia di oppioidi. . . è tempo che il governatore si impegni personalmente per assicurarsi che iniziamo a trattare questa crisi come l’emergenza sanitaria pubblica’’Diffusione di medicinali pericolosi per la salute nelle palestre, un mix di sostanze nocive