Allergia alla carne rossa, dipende dal gruppo sanguigno

Allergia alla carne rossa: manzo, maiale, maiale, cavallo, cervo e agnello, è stata portata alla luce una scoperta rivoluzionaria. Lo studio, recentemente pubblicato su un supplemento online del Journal of Allergy e Clinical Immunology, indica quali sarebbero i gruppi sanguini maggiormente esposti all’allergia.

La ricerca,  presentata al Congresso congiunto di AAAAI  (American Academy of Allergy, Asthma and Immunologye) e WAO (World Allergy Organization), tenutosi in Florida, riporta che sono più esposti all’allergia alla carne il gruppo A e il gruppo 0, mentre meno esposti sarebbero il gruppo AB e quello B. Secondo lo studio. questi ultimi, avrebbero una probabilità inferiore di cinque volte a manifestare questa strana allergia. 

Allergia alla carne rossa: cosa succede al nostro organismo

A scatenare la reazione alla carne rossa, sono le IgE, specifici anticorpi. La reazione sarebbe causata dall’alpha-Gal, uno zucchero che è presente in questo alimento, e sarebbe dovuta al morso di una zecca, la Lone Star.

Gli studiosi, hanno osservato e confrontato i dati relativi ad un campione di 280 persone aventi gruppi sanguigni 0, A, B e AB;  di questi soggetti esaminati solo 92 presentavano un’allergia alla carne rossa.

Mentre le persone con gruppi sanguigni B o AB rappresentassero circa il 20% dei casi totali di allergia. Al contrario è  emerso che solo il 4,35%  dei pazienti allergici aveva un gruppo sanguigno con l’antigene B.

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”