Allerta maltempo: altri 4 decessi, ecco cosa sta succedendo

Maltempo in tutta Italia, ecco cosa sta succedendo

Sono state registrate due vittime in Valle d’Aosta, e altre due in Trentino Alto Adige, Portofino rimane ancora isolata. Il maltempo in Italia, mette tanta preoccupazione e paura.

Ecco cosa è successo per colpa del maltempo

Giuseppe Rosso di 74 anni, e Miriam Curtaz di 73, entrambi pensionati sono morti dopo che un enorme castagno si è abbattuto su un’auto in transito. In val Badia, un altro decesso, si tratta di un signore anziano, Agostino Paratscha di 81 anni. Il signore è scivolato dal tetto di una malga, mentre cercava disperatamente di aggiustare i danni prodotti dalle furiose raffiche di vento dei giorni scorsi. Nella stessa zona, purtroppo, nella notte fra domenica e lunedì scorso era deceduto un vigile del fuoco volontario.

Maltempo in tutta Italia, Veneto messo in ginocchio

Negli ultimi giorni il nostro Paese ha dovuto subire giornate di maltempo da record, scatta l’allerta per quanto riguarda alcune regioni. In Veneto, gli esperti di meteorologia lanciano un’appella alla popolazione di non andare sulle montagne perché praticamente si tratta di allerta arancione al centro e allerta gialla sul resto del paese.

maltempo in ItaliaIl maltempo sta mettendo il nostro Paese in ginocchio, ma dalla prossima settimana, sono previste nuove ondate di perturbazioni con forti venti e piogge.

Nei giorni scorsi, un autista era rimasto gravemente ferito in un incidente per colpa del maltempo, nella notte tra lunedi e martedi, l’automobilista è morto nell’ospedale di Bolzano.

Praticamente, il signore Josef Pedrossdi 53 enne, era finito a sbattere con la propria auto contro alcuni alberi, messi a terra per colpa del forte vento, in seguito all’incidente stradale l’auto si era capovolta. È deceduto, sempre per colpa del maltempo nella regione Lombardia anche il signore, Egidio Fontana 85 enne. Il cui corpo del signore anziano è stato trovato nella giornata di ieri 1 novembre, praticamente si trovava tra i rami degli alberi. Sembra che l’uomo è stato preso dal corrente d’acqua e trascinato dalla corrente del fiume.

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.