Amadeus, il prossimo conduttore di Sanremo 2020, sapete tutto di lui?

-
04/08/2019

Il nuovo conduttore e direttore artistico di Sanremo 2020 è Amadeus. Ci sono delle chicche che non tutti conoscono. Scopriamo quali sono.

Amadeus, il prossimo conduttore di Sanremo 2020, sapete tutto di lui?

Finalmente, dopo alcuni mesi, è uscito fuori il nome del prossimo conduttore e direttore artistico di Sanremo 2020. Amadeus si contendeva il posto con Alessandro Cattelan, ma alla fine è riuscita a spuntarla l’amatissimo conduttore di Rai 1. Sapevate davvero tutto su di lui?

Le curiosità che non tutti sanno sul nuovo conduttore di Sanremo 2020

Il nome

Il suo vero nome non è Amadeus, ma Amedeo Umberto Rita Sebastiani.

La scelta del suo nome d’arte fu fatta da Claudio Cecchetto, traendo ispirazione dalla canzone «Rock me Amadeus» di Falco.

Amadeus anche ha detto una piccola bugia

Claudio Cecchetto negli anni 80 stava cercando per Radio Deejay persone residenti a Milano, ma Amadeus viveva ancora a Verona.

Quindi, per avere il posto di lavoro, il nostro Amadeus disse di essere spesso a Milano e che era ospitato da un amico, ovviamente fasullo.

Inutile dire che riuscì ad ottenere il posto di lavoro e poi il resto è storia.

Amadeus è daltonico

Più o meno tutti sono a conoscenza di questa curiosità.

Infatti, lui si veste sempre di bianco e blu proprio per questo motivo.

Non nasconde di essere sempre accompagnato dalla moglie a fare shopping, perché distingue solo le tonalità decise, quindi addio colori pastello.

Amadeus è ipocondriaco

È lo stesso conduttore a dichiararlo al Corriere.

Infatti, dice che chiama subito il medico al primo sintomo che ha.

Non mancano poi gli esami che fa di continuo.

Il figlio

Amadeus è un fan accanito dell’Inter e quindi, per questo motivo, ha deciso di chiamare il suo secondo figlio, avuto da compagna Giovanna, Josè Alberto e cioè l’ex allenatore della squadra José Mourinho.

E se si dedicasse al rap?

Sapevate che fu l’autore di un brano il cui titolo era «Saltellare»?Il brano fu realizzato insieme ai Ragazzi della Curva dell’Inter.

Con la canzone, Amadeus ha cercato di raccontare il mondo ultras, e riuscì ad arrivare anche sul palco del «Festivalbar».

Amadeus e Fiorello

Lo scorso 11 luglio Amadeus ha sposato Giovanna Civitillo, dopo 10 anni di distanza dal matrimonio civile.
Chi era il testimone dello sposo? Fiorello, come accadde nel 1993, quando il conduttore sposò Marisa Di Martino.

È nel primo matrimonio che Fiorello commise una bella gag: a causa di un urgente bisogno fisiologico, si allontanò dal banco nel momento dello scambio della pace.

Quindi, Amadeus pensò di essersi perso il testimone.