Attenzione! Nuova truffa online: “Buoni Conad”

Un’altra mega truffa che coinvolge la famosa azienda Conad sta girando in web: ecco di cosa si tratta nel dettaglio

Allarmismo massimo per quanto riguarda le truffe online, questa volta si tratta di un messaggio che vi avvisa di un regalo ‘’Buoni Conad’’, non aprite assolutamente il messaggio perché si tratta di una truffa.

Truffa online con l’utilizzo abusivo del marchio Conad

Il Commissariato di PS On Line della Polizia Postale mette in guardia la popolazione per quanto riguarda una nuova truffa online messa in atto dai malintenzionati per svuotare i vostri conti bancari o per ottenere informazioni personali e private.

Ultimamente le truffe online si sono moltiplicate, spesso la gente cade nella trappola dei malintenzionati, ma per la vostra sicurezza fate massima attenzione ai messaggi fantomatici che riceverete, si potrebbe trattare di una bella fregatura.

Questa volta a finire nel mirino dei malintenzionati è l’azienda della grande distribuzione alimentare “Conad”.

Polizia Postale avverte!

La Polizia Postale pubblica una nota sulla pagina Facebook, dove invita tutta la popolazione di fare massima attenzione alle truffe, specificando: “In queste ore sta circolando in rete, via e-mail ed in particolare, all’interno di applicazioni di messaggistica istantanea, un falso messaggio con il quale la #CONAD comunica la distribuzione di buoni sconto nei punti vendita o altri vantaggi economici, a coloro che attraverso un link trasmetteranno i propri dati personali. #ATTENZIONE: Si tratta di messaggi ingannevoli; si raccomanda pertanto di non seguire alcun link. CONSIGLI: tenere sempre aggiornato il proprio sistema operativo e il software antivirus. Per ulteriori approfondimenti potrà essere consultato il link: https://www.commissariatodips.it/notizie/articolo/attenzione-falsi-messaggi-conad.html ”.

Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, dichiara che per potersi difendere da questi continui attacchi da parte dei malintenzionati, esiste solo un modo, cioè non bisogna mai e poi mai aprire questi tipi di messaggi, basta ignorargli e se ci siete cascati in trappoli simili dovete ripolgervi al personale competente. Si consiglia inoltre di avvisare d’urgenza l’avvenuto episodio ai seguenti contatti email: info@sportellodeidiritti.org o segnalazioni@sportellodeidiritti.org per valutare immediatamente tutte le soluzioni del caso per evitare pregiudizi.

Leggi anche: WhatsApp: nuova truffa: ecco di cosa si tratta e come proteggersi

Leggi anche: Nuova truffa online per clienti Vodafone, ecco di cosa si tratta

 

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.