Aumento assegni familiari, diminuzione Iva e flat tax per famiglie con almeno 3 figli: le idee di Fontana

-
03/06/2018

Le proposte di Lorenzo Fontana per aumentare la natalità in Italia.

Aumento assegni familiari, diminuzione Iva e flat tax per famiglie con almeno 3 figli: le idee di Fontana

Alcuni dei passaggi salienti delle prime interviste rilasciate dal neo Ministro Lorenzo Fontana hanno evidenziato la sua preoccupazione per l’invecchiamento della popolazione italiana e sui bassi tassi di natalità registrati.

“È a rischio la tenuta sociale, perché si sta invertendo la piramide fra anziani e giovani. Anche economicamente, la situazione è insostenibile. Si dice che l’Europa che invecchia abbia bisogno di immigrati. Io credo invece che abbia bisogno di rimettersi a fare figli” afferma Fontana ricordando che molte sono le politiche demografiche in Europa che hanno puntato all’innalzamento delle nascite.

La proposta che avanza è “Si potrebbe pensare a un aumento degli assegni familiari o alla riduzione dell’Iva sui prodotti per i neonati. Oppure, visto che vogliamo la flat tax, applichiamola subito ai nuclei con almeno tre figli. Essendo un ministro senza portafogli darò molto fastidio al ministro dell’Economia. Vanno spese le risorse che servono, altrimenti il Paese è destinato al declino”.

Una speciala sensibilità è dedicata anche agli assegni dedicati ai disabili: “La questione economica è fondamentale. Gli assegni, specie quelli per i disabili gravi, sono troppo bassi, quasi derisori. Sono problemi che lo Stato ha sempre affrontato con superficialità. Adesso si cambia. Sono certo che le risorse si troveranno”.

Leggi anche: Ministro Fontana: le famiglie gay non esistono e vuole scoraggiare l’aborto, “non sono idee del contratto”


Leggi anche: Ministro Fontana: le famiglie gay non esistono e vuole scoraggiare l’aborto, “non sono idee del contratto”