Banconote false: cosa fare e come comportarsi

-
28/08/2018

Se si entra in possesso di soldi falsi come ci si deve comportare?

Banconote false: cosa fare e come comportarsi

Cosa fare se disgraziatamente si entra in possesso di banconote false? Si possono ricevere, ad esempio, come resto della spesa. Si rischia qualcosa a possedere banconote false?

La legge punisce lo scambio doloso della moneta falsa e non il suo semplice possesso, quindi nessun poliziotto potrebbe mai farci nulla solo per il fatto che possediamo, tra l’altro in buona fede, una banconota falsa.

Cosa fare se si possiedono banconote false?

Se si è a conoscenza che una banconota è falsa quello che assolutamente non si deve fare è tentare di rimettere in circolo la banconota per scaricare la perdita di quel denaro su qualcun altro poichè in questo caso la consapevolezza della contraffazione della moneta fa sopravvenire la volontà di spaccio di banconote false.

segnalazione versamento e prelieco maggiore di 10 mila euroChi ha soldi falsi e ne ha la certezza non può spenderli nonostante non ci sia nessuno che rimborserà il valore di quelle banconore anche se il possessore ne è venuto in possesso senza saperlo. Se ci fosse qualcuno che risarcisce gli ignari possessori i falsari avrebbero trovato il modo di arricchirsi alla luce del sole.

Allora cosa fare dei soldi falsi? I soldi falsi vanno distrutti, strappati o al limite consegnati presso uno sportello di banca, presso un ufficio postale o in una filiale della Banca d’Italia dove i biglietti, una volta esaminati dagli appositi scanner che ne evidenziano la contraffazione vengono ritirati (al possessore viene rilasciato un verbale e una copia della banconota) per poi essere distrutti.