Belen Rodriguez e Stefano De Martino, condannati a 3 anni di carcere?

Belen Roudriguez ed il suo ex marito, il ballerino Stefano De Martino, rischiano ben 3 anni di carcere per un fatto avvenuto nel 2012.

Una delle coppie più invidiate e seguite della tv sta facendo nuovamente parlare di sé, ma questa volta non più in modo separato. Infatti, la bella argentina Belen Roudriguez ed il suo forse ex marito, il ballerino che ha fatto fortuna grazie a Maria De Filippi, Stefano De Martino, sono stati protagonisti di una serie di notizie che prima lui vogliono insieme, poi separati, poi di nuovo insieme, e ora addirittura in carcere. Vediamo cosa sta succedendo negli ultimi giorni.

Belen e Stefano, di nuovo amore?

Lo scorso venerdì sono stati visti insieme mentre si baciavano con molta passione in un noto locale mondano di Milano. A seguire, la domenica pomeriggio, sono stati visti insieme al figlio Santiago per il borgo marino di Posillipo. Certo, spesso i due erano stati avvistati insieme con il piccolo Santiago, ma ora la notizia fa più scalpore perché si presume un riavvicinamento passionale e sentimentale tre i due, che forse, non hanno mai smesso di amarsi.
Si dice, inoltre, che la bella Belen abbia seguito l’ex marito fino a Napoli, dove il ballerino sta lavorando come conduttore di Made in Sud. Non sono mancate occasioni dove i due hanno mostrato la loro fede. Altre volte, addirittura, Stefano è stato avvistato mentre entrava nella casa di Belen, che era influenzata. Ma la cosa che fa pensare ad un possibile ritorno è il fatto che il bel napoletano sia rimasto per l’intera notte. Certo, sono una famiglia, ma tutte le volte che la bella argentina ha avuto la febbre si è ritrovata l’ex a casa? Non pare. Se i due stanno pensando di tornare insieme, diciamo che la loro felicità potrebbe essere ostacolata da una notizia non proprio bella.

Belen e Stefano rischiano 3 anni di carcere

Per i due belli, giovani e famosi, c’è il rinvio a giudizio per una presunta aggressione commessa ad alcuni paparazzi. Nessuno ne sapeva nulla, ma la vicenda è avvenuta sei anni fa, quindi nel 2012, quando la super coppia erano a Ponza con la sorella di lei, Cecilia e Perez Blanco, fidanzato dell’epoca della sorella di Belen. Anche lui è stato rinviato a giudizio con la stessa accusa. I capi di imputazione sono: accusa di esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle persone e lesioni non gravi, che portano alla bellezza di 3 anni di carcere. Per saperne di più, bisognerà aspettare il prossimo 13 maggio 2019, data in cui saranno resi noti i testi nel Tribunale a Latina.

Cosa è successo?

Secondo la fonte di SkyTg24, i mal capitanti sono i fotografi Mattia Brandi e Stefano Meloni,i quali avrebbero denunciato il fatto prima citato accaduto a Ponza in località Palmarola, nel mesi di agosto del 2012. Secondo i due paparazzi, essi stavano svolgendo il loro lavoro, scattando delle foto dalla loro barca alla soubrette argentina, a suo marito, alla sorella e al suo rispettivo fidanzato che si trovavano sullo yacht. I 4, dopo aver visto i due paparazzi, si sono avvicinati con il loro yatch alla barca dei paparazzi, e i due uomini del quartetto avrebbero ingaggiato una colluttazione con i due e in seguito avrebbero sottratto loro la macchina fotografica, la quale sarà restituita ai legittimi proprietari soltanto dopo aver gettato nel mare la scheda che conteneva le foto appena scattate ai 4.

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.