Bicchieri in vetro prodotti in Italia, tossici per la salute, contengono cadmio e piombo

-
17/04/2018

Bicchieri in vetro contenenti alti livelli di cadmio e piombo, prodotti in Italia. RASFF lancia l’allerta: “tossici per la salute”.

Bicchieri in vetro prodotti in Italia, tossici per la salute, contengono cadmio e piombo

Bicchieri di vetro prodotti in Italia, pericolosi per la salute, contengono cadmio e piombo. L’allerta riguarda i bicchieri di vetro colorati, che sono sottoposti a successiva cottura.

La notifica n. 1007.2018 del 13 aprile, arriva dal Sistema rapido di allerta europeo (RASFF) e chiama in causa l’Italia che viene contraddistinta con il bollino nero la tutela dei consumatori in prodotti di esportazione. Nel lotto del set di bicchieri colorati, prodotti in Italia sono stati rinvenuti cadmio e piombo oltre i limiti, oltre alla vendita nel nostro paese sono stati destinati anche al mercato di Austria, Croazia, Germania, Italia, Slovacchia, Slovenia e Spagna.

L’allerta non riguarda solo questi paesi, è stato distribuito in molti paesi europei.

Bicchieri in vetro: livelli alti di cadmio e piombo

I livelli di metalli pesanti riscontrati nei bicchieri di vetro colorati, sono: piombo in alta concentrazione, 7,41 mg per oggetto e cadmio in quantità di 0,67 mg.

Il danno sulla salute

Gli studiosi hanno spiegato la pericolosità di questo materiale tossico, che può provocare effetti dannosi ai reni, nello specifico si entra in contatto con le sostanze tossiche, utilizzate per la lavorazione del vetro con molta facilità, con gli acidi, ad esempio le bevande zuccherate, l’aceto. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista scientifica Science of The Total Environment.

L’Europa vista la pericolosità per la salute umana, ha stabilito dei limiti ben precisi, infatti l’immissione sul mercato europeo di tali oggetti è condizionata al rispetto dei relativi limiti.


Leggi anche: Casa in donazione, dopo quanti anni si può vendere?

Il RASFF ci aggiorna costantemente dei pericoli per la salute, ed è importante rimanere aggiornati, le autorità nazionali, sul caso ancora tutto tace, sono state le autorità europee ad attivarsi immediatamente per prevenire e per bloccare sul mercato i prodotti a rischio, come nel caso dei bicchieri in vetro, dopo accurati controlli ed analisi concederne la riammissione in commercio.

Leggi anche: Prodotti erboristici venduti come rimedi per la cura dei tumori, sequestrati in Italia 600 confezioni