Bollo auto 2018: evasione pagamento, pericolo di radiazione del veicolo

-
23/10/2018

Il pagamento del bollo auto è stato evaso per 3 anni consecutivi? Attenti alle conseguenze, il vostro veicolo potrebbe essere radiato dal PRA.

Bollo auto 2018: evasione pagamento, pericolo di radiazione del veicolo

Il pagamento del bollo auto è stato evaso per 3 anni consecutivi? Attenti alle conseguenze, il vostro veicolo potrebbe essere radiato dal PRA.

Evasione bollo autoBollo auto 2018: evasione pagamento, pericolo di radiazione del veicolo

Il bollo auto è la tassa automobilistica che si paga una volta all’anno alla Regione. Cosa succede se il pagamento del bollo auto non è stato effettuato? Qualora non fosse notificato il pagamento, la tassa di proprietà del veicolo cade in prescrizione. Ciò significa che la tassa non sarà più richiedibile alla Regione.

Se il proprietario del veicolo non paga il bollo auto entro la scadenza, l’Agenzia delle Entrate provvederà al recupero del credito. La procedura consiste nell’invio di una lettera al proprietario, un avviso bonario spedito dal Comune inviato da quest’ultimo o dall’Agenzia delle Entrate.

Nella lettera il proprietario sarà avvisato del mancato pagamento e della possibilità di sanare la violazione commessa pagando il bollo entro 30 giorni dalla data di notifica dell’avviso. Se tale possibilità non viene presa in considerazione, il bollo auto non pagato sarà iscritto a ruolo. Ciò comporta la notifica di una cartella di pagamento e 60 giorni di tempo per pagare quanto dovuto. L’ennesima violazione farà scattare procedure cautelari ed esecutive come, ad esempio, il fermo amministrativo sul veicolo.


Leggi anche: Censis, il rapporto del 2020 su consumi, ricchezza, società e sussidi di welfare: l’effetto del coronavirus

Nel caso in cui si superino i 3 anni consecutivi, successivi alla data di scadenza del bollo, e non sia arrivata alcuna notifica di mancato pagamento scatta la prescrizione, ovvero l’estinzione dell’obbligo di pagamento.

Radiazione del veicoloBollo auto 2018: evasione pagamento, pericolo di radiazione del veicolo

Eppure, cosa succede nel caso in cui arrivi la notifica e il contribuente continui a non pagare? Se si evade il pagamento per 3 anni, con annessa notifica di mancato pagamento, ne consegue la radiazione del veicolo.

La radiazione è la cancellazione di un veicolo dal PRA, un’operazione che esonera il proprietario del veicolo dal pagamento del bollo auto. Di norma coincide con la fine della vita del veicolo.

Il Pubblico Registro Automobilistico è l’ente che registra tutti i passaggi di proprietà dei veicoli e ne certifica lo stato momentaneo. Il proprietario di un veicolo potrà decidere di radiare l’auto in 3 ipotesi: demolizione, esportazione o distruzione/incendio del mezzo.

  1. Nel caso di demolizione, la macchina sarà consegnata ad un demolitore che rilascerà il certificato di rottamazione al proprietario dell’auto, ed entro 30 giorni dovrà provvedere alla radiazione dal PRA;
  2. qualora la radiazione auto avvenga per esportazione, il proprietario del veicolo dovrà consegnare i documenti presso la sede del PRA più vicina che emetterà il certificato di radiazione;
  3. in caso di distruzione/incendio si dovrà produrre il certificato di proprietà in originale, la carta di circolazione in originale, le targhe ed il verbale che attesti la completa distruzione o l’impossibilità di recupero del veicolo.