Bomba sull’Eurocity da Milano a Zurigo: falso allarme

È stato fermato dagli agenti di Polizia un ragazzo italiano di 30 anni, l’uomo probabilmente con disturbi psichiatriche avrebbe minacciato i viaggiatori sul treno in viaggio da Milano a Zurigo che avrebbe fatto esplodere un ordigno. All’arrivo degli artificieri, non è stato trovato nulla, ma l’uomo 30 enne è stato ricoverato d’urgenza in una clinica psichiatrica

Ecco la vicenda

Succede tutto il 6 novembre, un uomo 30 enne, italiano, avrebbe provocato panico e falso allarme tra i viaggiatori che si trovavano sul treno Milano-Zurigo. Il traffico è stato fermato per circa due ore, per un falso allarme-bomba, proprio nello snodo ferroviario di Arth-Goldau.

Il giovane ragazzo è stato ricoverato in una clinica psichiatrica, avrebbe tentato di mettere panico tra i viaggiatori, ci sono in corso indagini approfondite. Sul treno sul quale viaggiava l’uomo e altri passeggeri, fortunatamente non è stato trovato nulla dalla squadra di artificieri arrivata sul posto. L’allarme bomba sul treno, attivata intorno alle 17.35, dall’interno dell’Eurocity da Milano a Zurigo. L’allarme è stato avviata da un passeggero del treno, sostenendo che un ragazzo avrebbe minacciato tutti che faceva scoppiare una bomba sul treno.

Per motivi di sicurezza, la polizia ha fatto passare il treno dalla stazione di Arth-Goldau ma è stato fermato subito dopo la stazione dal personale ferroviario.

Leggi anche: Abbandona il figlio morto sull’aereo, arrestata la madre, ecco dove

falso allarme bombaSul posto, sono arrivati d’urgenza i pompieri, i soccorsi e gli artificieri, per disinnescare l’eventuale esplosivo, ma fortunatamente si tratta solo di un ragazzo con problemi psichiatriche che ha cercato di seminare panico tra i passeggeri del treno.

Dopo due ore di panico, intorno alle 19.30 la linea ferroviaria è stata riaperta. L’episodio ha prodotto parecchio disaggio per gli altri viaggiatori, perché è stata disposta la chiusura della stazione, annullamenti dei treni e ritardi clamorosi.

Tanta paura tra i viaggiatori, anche perché nelle ultime settimane più di una volta sono state fatte allarme false in metro, treno e aeroporti.

Bomba sull’Eurocity da Milano a Zurigo: falso allarme ultima modifica: 2018-11-10T09:12:07+00:00 da Ionela Polinciuc

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romaniae ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.